Appuntamenti ed eventi social fino al 31 ottobre. Al via la decima edizione del ‘Maggio dei Libri’

Compie 10 anni ‘Il Maggio dei Libri’, la campagna di promozione della lettura del Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo nata nel 2011.‘Se leggo scopro’ è il tema istituzionale dell’edizione 2020, rappresentato visivamente dall’opera dell’illustratrice Mariolina Camilleri, e che si declina in tre filoni: il piacere di ‘Leggere per scoprire se stessi’, ‘Leggere per scoprire gli altri’ e ‘Leggere per scoprire il mondo’.

Prima novità per festeggiare la ricorrenza riguarda la durata dell’iniziativa che, al via il 23 aprile, è estesa fino al 31 ottobre, con l’obiettivo, spiegano gli organizzatori di valorizzare “ancor di più quel patrimonio di creatività, impegno e competenza già visibile nelle oltre 2.500 iniziative finora registrate in banca dati e svolte, per la maggior parte, in forma digitale”.

“L’impossibilità di realizzare Il Maggio dei Libri in maniera tradizionale non ci ha scoraggiati, commenta Angelo Piero Cappello, direttore del Centro per il libro e la lettura. Anzi, ha permesso che ci riorganizzassimo e ideassimo nuove forme di condivisione e contatto con realtà e soggetti attivi sul territorio nazionale, con i quali da sempre collaboriamo”. E infatti in attesa di poter tornare in piazze, biblioteche, teatri, scuole, librerie e laboratori, la manifestazione trova spazio nei canali social.
Dopo i consigli di lettura di #ioleggoacasa da parte di 38 testimonial e 24 bookstagrammer, da domani, prenderà il via l’iniziativa social #inLibreria, con cui gli utenti potranno “curiosare” tra gli scaffali delle ultime novità editoriali e contribuire attivamente, in alcuni casi, alla creazione di video realizzati con il coinvolgimento delle case editrici. A inaugurare la nuova rubrica gli autori della dozzina del Premio Strega, che fino a domenica 26 presenteranno i propri libri su Facebook e Instagram.

In programma anche la prima maratona letteraria in streaming, organizzata dalla Fondazione De Sanctis, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura, con un pensiero a Luis Sepúlveda, scomparso pochi giorni fa. Domani, dalle 11 alle 18 sulla piattaforma www.capolavoridellaletteratura.org, sul sito del Centro per il libro e la lettura e sui siti di la Repubblica, Corte dei Conti e TIM, oltre 100 tra i protagonisti del panorama culturale italiano proporranno interventi di commento critico ai ‘Capolavori della letteratura’, mentre attori ne leggeranno alcuni passi, tutto con la  conduzione di Paolo Di Paolo affiancato da Pietro del Soldà, Franco Di Mare, Francesca Fialdini, Veronica Gentili, Vladimiro Polchi, Benedetta Rinaldi e Andrea Velardi. Previsti gli interventi tra gli altri della Presidente del Senato della Repubblica Maria Elisabetta Alberti Casellati, del Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina

Tra i progetti sostenuti nell’iniziativa la stipula dei ‘Patti locali per la lettura’, realizzati con l’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani, che prevedono una stabile collaborazione tra enti pubblici, istituzioni scolastiche e soggetti privati per la promozione della lettura. Poi il ‘Libro bianco della lettura’, indagine realizzata dall’Aie-Associazione Italiana Editori sul rapporto tra gli italiani e la lettura, durante i mesi dell’isolamento, con consigli, idee e linee guida definite con il contributo di editori, librerie, biblioteche, associazioni, festival.

 

Tra le attività digitali la quinta edizione de ‘La Via dei Librai’ (laviadeilibrai.it), il Festival promosso dal Comitato La Via dei Librai in collaborazione con l’Associazione Cassaro Alto, l’Associazione Ballarò significa Palermo ed il Comune di Palermo; ‘Navigare tra i libri e le parole’, versione digitale di “Una Nave dei libri per Barcellona”, del mensile Leggere:tutti (leggeretutti.eu), con la diretta streaming tramite Skype e YouTube di interventi e presentazioni di libri.

Ha preso invece il via già il 9 marzo, con l’insorgere dell’emergenza sanitaria a Bergamo, e proseguirà fino al 23 maggio, ‘Storie per chi le vuole. I bibliotecari di Bergamo leggono ai bambini’, realizzate dalle Biblioteche del Sistema Bibliotecario Urbano: oltre 300 le attività sulla pagina Facebook dedicata, con rubriche di letture differenziate per età e fascia oraria, approfondimenti e tutorial su semplici lavoretti da realizzare a casa.

Partner e collaborazioni
‘Il Maggio dei Libri’ è un’iniziativa del Centro per il libro e la lettura (Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo), con l’intervento di Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero dell’Istruzione, Ministero dell’Università e della Ricerca, la partecipazione di Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e dell’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani e con il patrocinio di Commissione Unesco.
Numerose collaborazioni sono in corso di definizione. Hanno finora aderito: Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, AIE–Associazione Italiana Editori, ADEI–Associazione Degli Editori Indipendenti, AIB–Associazione Italiana Biblioteche, ALI–Associazione Librai Italiani, SIL–Sindacato Italiano Librai, Società Dante Alighieri, Teatro di Roma, Associazione degli italianisti, Atlante digitale del ‘900 letterario, Istruzione Sistema Biblioteche di Roma, SIAE–Società Italiana degli Autori ed Editori, Regione Toscana, Comune di Roma, Città di Feltre, Municipio Roma VI, Accademia della Crusca, Salone Internazionale del Libro di Torino, Fondazione Francesco De Sanctis, Centro Studi per la Scuola Pubblica, Fondazione Circolo dei lettori, Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Associazione Forum del libro, laFeltrinelli Librerie, IBS.it, librerie.coop, Librerie Ubik, messaggerie libri, Istituto Italiano di Cultura di Madrid, Istituto
Italiano di Cultura di Mosca, Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, Alleanza Cooperative Italiane, Obiettivo Lettura, Sapienza Università di Roma, Libera Università degli Studi di Bolzano, Ateneo di Salò Onlus, Romics, Associazione culturale Play Town Roma, Federculture Servizi, La Via dei Librai, Leggere:tutti. Media partner: Rai, Rai Cultura, Rai Radio Kids.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°.  Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°. Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting