Salini risponde alla Lega: ‘Report’ al servizio della collettività; Rai avanti con coraggio e obiettività

L’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, risponde alle critiche mosse dalla Lega sul servizio di Report, trasmesso lo scorso lunedì, intitolato ‘Il pasticcio piemontese’, con focus sull’emergenza Coronavirus nella provincia di Alessandria.

“‘Report’ – afferma in una nota Salini – privilegia argomenti rivolti alla tutela dei valori fondanti della collettività: salute, diritti, convivenza civile. Tutti conoscono la cifra del giornalismo di Report: fa inchieste e ha sempre dato prova di essere documentato e basato sui fatti. Si è saputo adeguare in corsa al contesto di pandemia da Coronavirus che la redazione è stata in grado di affrontare con successo in termini di modalità di lavoro, contenuti e risultati. La Rai – conclude Salini – continuerà a svolgere la sua funzione di Servizio Pubblico con coraggio ed obiettività accanto a telespettatori e cittadini”.

Fabrizio Salini (Foto Ansa)

 

LA VICENDA

“Abbiamo chiesto che la Rai chiarisca su alcune inesattezze riscontrate nel servizio di Report, trasmesso lo scorso lunedì, intitolato ‘Il pasticcio piemontese’ incentrato sull’emergenza Coronavirus nella provincia di Alessandria”, annunciano i parlamentari piemontesi della Lega Giorgio Maria Bergesio e Paolo Tiramani.
“Nonostante, oggi più che mai, sia assolutamente necessario che la tv di Stato osservi pedissequamente gli obblighi di pluralismo, completezza, imparzialità, obiettività, garanzia di un contraddittorio adeguato, effettivo e leale, nel servizio messo in onda su Rai 3 appare chiaramente – dicono sempre i due componenti leghisti della Vigilanza Rai – che l’approccio giornalistico d’inchiesta del programma non è equilibrato e che nel suo contenuto ci siano diverse inesattezze. Nel video, infatti, viene mostrata una presunta sala d’aspetto per pazienti in attesa di tampone per Covid-19 di fronte al bar dell’ospedale regolarmente aperto, ma di fronte ad esso ci sono due corridoi e non vi è, quindi, traccia della sala d’aspetto mostrata nel servizio. Inoltre, sono riportate delle specifiche affermazioni rilasciate da diversi soggetti intervistati senza che sia fornito necessario ed adeguato contraddittorio. Risulta, anche, che la troupe abbia registrato un’intervista di circa 40 minuti con il sindaco di Tortona ma che non sia stata mostrata, neanche parzialmente”.
“Se lo scopo dell’indagine di Report era di capire dove e se ha ceduto la sanità piemontese in un momento così delicato, è doveroso che non ci siano ombre ed inesattezze. Per questo, chiediamo e ci aspettiamo che la Rai chiarisca al più presto queste ‘incongruenze’ nel rispetto della verità dei fatti e del diritto dei cittadini ad essere informati”, concludono. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°.  Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°. Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting