Rai, Cdr Tg1: infondata la tesi di Foa, nessuna ingerenza interna ed esterna

Condividi

“In Vigilanza il presidente della Rai continua a definire anonima l’intervista del Tg1 realizzata dalla collega Battistini. Ribadisce una tesi assolutamente infondata, ovvero che sarebbe una “tecnica” non usata dai tg. Continua ad ignorare che il Tg1 ha cercato il contraddittorio e non lo ha evitato”. Lo scrive il cdr del Tg1 riferendosi all’audizione di ieri di Foa (ed anche dell’AD Rai, Salini) in commissione di Vigilanza e alle polemiche innescate dal centrodestra nei giorni scorsi per un servizio dell’inviata della testata ammiraglia in uno dei Comuni della Lombardia più bersagliati dall’epidemia da coronavirus.

Nella nota viene evidenziato che il cdr del Tg1″rifiuta ogni ingerenza interna ed esterna e chiede un maggiore rispetto del lavoro di tutti i colleghi in una fase difficile come l’attuale. Il Tg1 continuerà a fare inchieste e a cercare la verità dei fatti nello spirito del servizio pubblico”. (AGI)