Berlusconi sulla ripresa del campionato: non sottovaluto il valore del calcio ma non è un’urgenza, riparliamone dopo l’estate

Anche Silvio Berlusconi interviene nel dibattito sulla possibile ripresa del campionato di Serie A dopo lo stop per l’emergenza coronavirus. E lo fa con parole forti e chiare. “Sono un uomo di sport e quindi non sarò io a sottovalutare il valore del calcio, però adesso mi sento di dire che calcio non è un’urgenza – ha spiegato in collegamento con Porta a Porta -. Meglio riparlarne dopo l’estate”.

Silvio Berlusconi con Pippo Inzaghi, dopo la vittoria della Champions League ad Atene nel 2007 (foto Olycom)

Dichiarazioni importanti, che sicuramente avranno un peso nel confronto tra la Figc e il governo sul possibile via libera al campionato. “Non credo che riaprire il campionato sia una soluzione, giocare a porte chiuse è triste e comunque c’è il contatto fisico dei giocatori”, ha aggiunto l’ex presidente del Milan, esprimendo il suo punto di vista sulla possibilità di rivedere in campo a breve i protagonisti della Serie A.

E sulla possibilità o meno di ripartire in tempi brevi è intervenuto anche Adriano Galliani, oggi amministratore delegato del Monza di Silvio Berlusconi esattamente come ai tempi del Milan: “Il protocollo varato dalla Figc e allo studio del governo costa troppo e non è attuabile dai club di Serie B e C. Le societàdi non hanno assolutamente le risorse per ricominciare il campionato fino a quando la situazione non si sarà normalizzata. Non possono seguire questi protocolli costosissimi”. (SportMediaset)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°.  Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°. Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting

Rapporto Censis sulla trasformazione digitale in Italia: Milano in testa e Sicilia ultima in Europa

Rapporto Censis sulla trasformazione digitale in Italia: Milano in testa e Sicilia ultima in Europa