Exor perfeziona l’acquisto di Gedi. Alla newco Giano Holding il 60,9% del gruppo editoriale

10Prima dell’inizio del Cda di Gedi con all’ordine del giorno le modifiche dalla nuova corporate governance e del nuovo assetto organizzativo, oggi è stato perfezionato il passaggio ad Exor del 43,78% del gruppo editoriale ceduto da Cir per 102,4 milioni. Ad acquisire la quota è Giano Holding, la società di nuova costituzione, interamente detenuta da Exor, che è ora tenuta a promuovere una offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulle azioni Gedi in circolazione al medesimo prezzo dell’operazione, pari a 0,46 euro per azione.

Exor salirà, tramite Giano Holding, al 60,9% del capitale sociale di Gedi ed al 63,21% dei diritti di voto. Rileverà un 5,06% dalla Mercurio della famiglia Perrone ed un 6,07% (partecipazioni Caracciolo) da Sia Blu e Giacaranda Caracciolo. Per questi acquisti è stato fissato lo stesso prezzo dell’operazione di acquisizione della quota di controllo da Cir, pari cioè a 0,46 euro per azione. Cir e Mercurio resteranno azionisti in Giano Holding con una quota del 5% ciascuno.
A completare la quota con cui la società Giano Holding, controllerà Gedi (60,9% e 63,21%) sarà anche il 5,99%, già detenuto da Exor e che sarà portato in adesione all’Opa obbligatoria che la newco è tenuta a promuovere sulle restanti azioni in circolazione.

John Elkann

Sempre oggi Exor e Cir hanno risolto consensualmente il patto parasociale relativo a Gedi sottoscritto il 30 luglio 2016. Al perfezionamento dell’ingresso di Cir e Mercurio nel capitale sociale di Giano Holding entreranno inoltre in vigore patti parasociali e accordi di put & call stipulati oggi tra Exor e Cir, da un lato, e tra Exor e Mercurio, dall’altro: “I patti parasociali”, spiega una nota di Exor, “hanno ad oggetto i reciproci rapporti quali soci di Giano Holding, e indirettamente di Gedi, nonché la disciplina della circolazione delle azioni di Giano Holding”. “Gli accordi di put & call disciplinano, invece, le opzioni di vendita di Cir e Mercurio, e le simmetriche l’opzioni di acquisto di Exor, sulle partecipazioni detenute da Cir e Mercurio in Giano Holding; tali opzioni saranno esercitabili a partire dal terzo anno successivo all’ingresso di Cir e Mercurio nel capitale sociale di Giano Holding, salva l’ipotesi di risoluzione anticipata dei patti parasociali, nonché alcune altre ipotesi di accelerazione dell’opzione di vendita al ricorrere di determinate circostanze”.

L’offerta pubblica di acquisto obbligatoria sarà promossa da Giano Holding sulle azioni ordinarie di Gedi e verrà promossa esclusivamente in Italia (dove le azioni sono quotate sul Sta di Piazza Affari) e sarà rivolta, a parità di condizioni e senza discriminazioni, a tutti i detentori di azioni.

Carlo Perrone, presidente Enpa (foto ANSA/UFFICIO STAMPA/ANDREA GILARDONI)

Carlo Perrone ha voluto confermare di rimanere nel mondo dell’editoria e a fianco di John Elkann nella nuova società di controllo del gruppo Gedi. “Dopo la prima aggregazione del 2014 tra La Stampa e Il Secolo XIX, la cui storia è legata alla famiglia Perrone, sono lieto di continuare, insieme ad Exor e John Elkann, il mio impegno nell’editoria” dice Perrone. Sono certo che Gedi saprà trasformarsi e cogliere al meglio le opportunità della sfida digitale, garantendo sempre ai lettori una informazione professionale “Oltre a restare nel Consiglio di Amministrazione di Gedi continuerò il mio impegno per la tutela del copyright. Solo con un auspicabile rapido recepimento della direttiva Europea da parte del Parlamento italiano, gli Editori potranno negoziare con le piattaforme digitali una equa remunerazione per il riconoscimento dei loro diritti”.

Leggi il Muy di Primaonline con la notizia in anteprima 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rete Unica, da Grillo a Butti (Fdi) stop e perplessità su Kkr . Anzaldi (Iv) : si convochino commissioni parlamentari

Rete Unica, da Grillo a Butti (Fdi) stop e perplessità su Kkr . Anzaldi (Iv) : si convochino commissioni parlamentari

SisalPay|5 la proximity banking company vicina alle persone per missione

SisalPay|5 la proximity banking company vicina alle persone per missione

Il nuovo numero di Prima è in edicola e digitale con lo speciale ‘Total Audio – La voce protagonista del mercato dell’ascolto’

Il nuovo numero di Prima è in edicola e digitale con lo speciale ‘Total Audio – La voce protagonista del mercato dell’ascolto’