Olimpiadi a rischio anche nel 2021. Mori: cancellazione se pandemia non sarà sotto controllo

Non c’è pace per le Olimpiadi. A poche settimane dalla decisione di posticiparle al 2021, restano ancora molti dubbi sulla possibilità effettiva di celebrare i Giochi, al punto che Yoshiro Mori – presidente del comitato organizzatore delle Olimpiadi a Tokyo – in un’intervista al giornale giapponese Nikkan Sports non ha nascosto il rischio di arrivare alla cancellazione se la pandemia “non sarà sotto controllo nel 2021”.

L’emergenza Covid-19 ha già obbligato al rinvio delle Olimpiadi di Tokyo la cui apertura, al momento, è fissata per il 23 luglio 2021. Il presidente ha però avvertito che non sono possibili ulteriori rinvii e che quindi se entro la data prevista per i Giochi la pandemia non sarà sotto controllo, questi verranno cancellati. Mori ha infatti risposto con un categorico “No” alla domanda se le Olimpiadi possano essere ulteriormente rinviate. “In tal caso verranno cancellate”, ha chiosato.

Yoshiro Mori (Foto Ansa – EPA/ISSEI KATO / POOL)

Ricordando quindi che in precedenza i Giochi sono stati cancellati soltanto in tempo di guerra, Mori ha paragonato la lotta contro il coronavirus a quella contro un “nemico invisibile”. Ma ha anche rassicurato che, se la pandemia sarà verrà tenuta con successo sotto controllo “terremo le Olimpiadi in pace la prossima estate”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs.  “Nuovo percorso professionale”

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs. “Nuovo percorso professionale”

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali