Tv, Mario Giordano risolve la ‘questione meridionale’: senza Vittorio Feltri ‘Fuori dal Coro’ cresce in Campania

C’era tanta preoccupazione a Cologno, per il dato di Auditel che ieri sera avrebbe riscosso ‘Fuori dal Coro’ di Mario Giordano. La tirata antimeridionale di Vittorio Feltrinon era stata ben accolta dall’editore e neanche dalla concessionaria. Sono tanti i clienti ‘sudisti’ di Publitalia, alcuni con uno spiccato posizionamento ‘territoriale’, e certamente non era stata vissuta bene la vicenda occorsa nell’ultima puntata.

Vittorio Feltri durante la trasmissione ‘Fuori dal coro’ condotta da Mario Giordano

Ha sorpreso poi, nel corso della settimana, che il ‘direttore’ bergamasco fosse andato da Massimo Giletti a rilasciare un’intervista esclusiva sul ‘caso’, senza fare ammenda nemmeno questa volta. Così – non schierando l’intervento di Feltri, che pure era uno dei momenti strutturali della trasmissione – Giordano è partito facendo le scuse ‘sue’ al pubblico.

La trasmissione alla fine ha fatto lo stesso ascolto (1,5 milioni di spettatori) e più share (7%) della settimana precedente, finendo dietro Giovanni Floris ma davanti a Bianca Berlinguer. Ma il dato più interessante che è emerso è stato quello che la trasmissione ha conquistato in Campania: la scorsa settimana aveva fatto il 4,1%, stavolta è salita al 7,5%, con una percentuale della platea, quindi, addirittura superiore di mezzo punto a quella della media complessiva. I campani ed i meridionali, quindi, non hanno portato rancore a Giordano. Questo per lo meno, lasciano intendere i meter, per adesso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs.  “Nuovo percorso professionale”

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs. “Nuovo percorso professionale”

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali