Stop Serie A? Sileri (Min. Salute): inverosimile riprendere. Rezza (Iss): non meraviglia se Bundesliga riparte e Ligue1 no

Dopo  il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora che dice “La ripresa del campionato di calcio sinceramente sembra un sentiero sempre più stretto”,  la doccia fredda a club e tifosi arriva anche dal viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri intervendendo alla trasmissione “Un giorno da pecora” su Rai Radio 1: “Mi sembra inverosimile al momento che si possa riprendere a giocare a calcio, nel rispetto dei calciatori stessi vedo la partita (non l’allenamento, ndr) come qualcosa di inverosimile – ha detto – Non si tratta di un match di tennis o del campionato di F1 nel calcio c’è il contatto fisico tra i giocatori, lì potrebbe esserci fonte di contagio. Mi preoccupo insomma per la salute degli atleti”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche le dichiarazioni di Gianni Rezza, direttore del Dipartimento malattie infettive dell`Istituto superiore di sanità, ai microfoni di Kiss Kiss Napoli: “Difficile riprendere la Serie A. Anche in Francia si è fermato tutto. Si naviga a vista, a seconda di come vanno le cose riguardo la curva epidemiologica si prendono le decisioni. Mi sembra che in Italia ci sia una situazione in cui è difficile capire cosa accadrà. Finchè questo virus sarà in giro dovremmo avere a che fare con decisioni che saranno difficile da prendere”. Decisioni differenti da Paese a Paese, perché se in Francia hanno detto stop al calcio, in Germania si preparano a ripartire: “La Germania non è paragonabile nè alla Francia, nè all’Italia. I tedeschi sono un paese ricco e produttivo. Loro hanno controllato l’epidemia con grande efficienza avendo 4-5 volte i posti che abbiamo noi per la terapia intensiva. Non mi meraviglia se la Bundesliga riparte e la Ligue 1 no”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Maurizio Barbieri (Sea e Greater China): “Twitter è la piattaforma ideale di distribuzione anche video, estensione dei brodcaster”

Maurizio Barbieri (Sea e Greater China): “Twitter è la piattaforma ideale di distribuzione anche video, estensione dei brodcaster”

Champions, ipotesi final eight a Lisbona ma le tv sono contrarie. Istanbul rinuncia per le porte chiuse, in pista Monaco e Madrid

Champions, ipotesi final eight a Lisbona ma le tv sono contrarie. Istanbul rinuncia per le porte chiuse, in pista Monaco e Madrid

Serie A, 124 match in 44 giorni su 3 fasce orarie. Il calendario fino alle 34esima giornata

Serie A, 124 match in 44 giorni su 3 fasce orarie. Il calendario fino alle 34esima giornata