A Molinari ampia fiducia dai giornalisti di Repubblica. Per lui 220 voti a favore

Condividi

Chi pensava a un verdetto penalizzante della redazione di Repubblica chiamata a votare il nuovo direttore Maurizio Molinari dopo il brusco licenziamento di Carlo Verdelli, ha dovuto ricredersi. Su 350 aventi diritto, hanno votato a favore 220, contrari 36, astenuti 44, non votanti 54. Una buona maggioranza che ha deciso di accordare fiducia al nuovo direttore e di riflesso alla nuova proprietà.

Maurizio Molinari