Publicis, Sadoun: Negli Usa decolla The Pact, soluzione garantita per le pmi

Condividi

Un patto da stringere con le piccole e medie imprese Usa. Supporto forte di Publicis – con tutto il potenziale del modello The Power of one dentro – per le pmi americane, supportate dagli aiuti trumpiani,, con la promessa di raggiungere determinati risultati e in pratica, il paracadute di una sorta di formula ‘soddisfatti o rimborsati’. Il formato potrebbe arrivare anche in Europa, ma per adesso la cosa non pare definita.

L’idea, secondo i vertici del gigante francese della comunicazione, non è solo legata al periodo contingente, palesemente drammatico. “Non è solo una questione di mera sopravvivenza…” ha spiegato Arthur Sadoun, avendo ancora il palcoscenico virtuale del magazine The Drum come ribalta. Il presidente e amministratore delegato di Publicis Groupe l’ha calcato assieme all’amministratore delegato di Epsilon, Bryan Kennedy, e all’amministratore delegato di Publicis Groupe e amministratore delegato di Publicis New York, Carla Serrano. Il trio di manager ha fatto qualche cosa di più che limitarsi a delineare l’impatto di Covid -19 sul mondo dei consumi e della pubblicità. Hanno infatti presentato una nuova soluzione di business chiamata ‘The Pact’. La nuova proposizione include un rimborso ai clienti che non si vedono consegnati i risultati concordati del loro investimento.

Le aziende, ha detto Sadoun, “devono resistere alla tempesta” ma devono pure guardare oltre. Devono tagliare i costi, perché il secondo trimestre sarà sicuramente terribile per tutti, ma anche investire per il futuro, se non si vuole entrare in una sorta di circolo vizioso del declino. In questo contesto, le piccole e medie imprese sono viste come una “componente vitale” del business di Publicis, a partire evidentemente da quelle Usa. Sadoun ha rimarcato che la partita attuale è complessa: “Non si tratta solo di sopravvivere, ma anche di trasformarsi per essere pronti per la nuova normalità. Il nostro ruolo è quello offrire soluzioni e idee creative che possono aiutare le aziende non solo a superare la tempesta, ma anche a traguardare la ripresa”. E sarà necessario un rapporto stretto, di partnership, tra consulenti e imprese. Un Patto con la p maiuscola.