Telesia lancia People Movement Analyzer, soluzione per aiutare i trasporti pubblici a gestire i passeggeri

Telesia, società attiva nel settore della GO TV in Italia che realizza e gestisce network multimediali, offre alle aziende del trasporto pubblico locale (Tpl) uno strumento tecnologico a supporto della gestione dei flussi dei passeggeri in luoghi quali autobus, stazioni delle metropolitane e  vagoni dei treni. Lo scopo dell’iniziativa è evitare che si verifichino situazioni di affollamento potenzialmente pericolose e contrarie alle regole di distanziamento per prevenire il Covid-19.

La soluzione, che è stata ideata e realizzata dal centro ricerche e sviluppo di Telesia (www.telesia.it), si chiama People Movement Analyzer (Pma) e, spiega una nota, si basa su una tecnologia proprietaria già collaudata dalla società, un sistema di intelligenza artificiale che consente l’analisi statistica in tempo reale dei flussi dei passeggeri nei luoghi di attesa e a bordo dei mezzi. La Pma rappresenta un’evoluzione del sistema WeCounter®, già utilizzato da alcuni anni per il calcolo dell’audience rivolta agli spot pubblicitari nelle metropolitane, negli aeroporti e in circa 50 stazioni della rete ferroviaria.

People Movement Analyzer

“Da lunedì 4 maggio 4,4 milioni di italiani hanno ripreso l’attività lavorativa e in parte si muoveranno anche con i mezzi pubblici, i cui gestori sono chiamati a un’attività di monitoraggio e indirizzo dei flussi dei passeggeri molto importante per la loro salute e anche impegnativa nella gestione quotidiana – dice Gianalberto Zapponini, amministratore delegato di Telesia – Siamo felici di offrire loro il nostro contributo con una soluzione di facile e agevole installazione, personalizzabile, che si integra con gli altri strumenti utilizzati dalle aziende del trasporto pubblico e che, inoltre, può risultare di grande aiuto anche in altri luoghi molto frequentati come i supermercati, i centri commerciali e gli uffici pubblici”.

Una delle caratteristiche della piattaforma People Movement Analyzer, riporta sempre un comunicato, è la possibilità di essere integrata in tutti gli schermi già installati nel network GO TV di Telesia, con risparmio di tempi e costi di installazione per i gestori del trasporto pubblico. Il sistema comunica i flussi di presenza dei passeggeri con una grafica semplice che permette loro di capire come disporsi all’interno
dei bus, sulle banchine di attesa e nei vagoni della metro, coadiuvando efficacemente il lavoro svolto dal personale del servizio pubblico. Allo stesso modo consente alle società del trasporto pubblico locale di visualizzare i dati di loro interesse in modo molto intuitivo.

In questo momento la piattaforma è in fase di valutazione nelle metropolitane di Milano, Roma e Genova, fra le prime a dotarsi degli strumenti di intelligenza artificiale a supporto della GO TV targata Telesia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

QN Itinerari torna in edicola con una copertina dedicata agli chef Chicco e Bobo Cerea

QN Itinerari torna in edicola con una copertina dedicata agli chef Chicco e Bobo Cerea

Donna Moderna con lo speciale Acts of Beauty. Santagata: vicino al nostro pubblico

Donna Moderna con lo speciale Acts of Beauty. Santagata: vicino al nostro pubblico

Digital Movie Days: da Univideo 120 film in offerta online per 10 giorni

Digital Movie Days: da Univideo 120 film in offerta online per 10 giorni