4 maggio Montalbano abbatte Le due Torri. Giù Report e Porro, bene Emigratis

Schema simile a quello di sette giorni prima nella griglia della serata tv di lunedì 4 maggio. Due repliche sulle ammiraglie, con Andrea Camilleri e John Ronald Reuel Tolkien a confronto. On air poi c’era un film anche su la7 e quindi, in tema informazione, il confronto tra ‘Report’ e ‘Quarta Repubblica’ e, infine, per l’intrattenimento più leggero, la replica di ‘Stasera tutto è possibile’ sulla seconda rete pubblica alle prese con quella di ‘Emigratis3’ su Italia1. E’ emersa una voglia prepotente di distrazione e disimpegno, con le trasmissioni di Sigfrido Ranucci e Nicola Porro che sono crollate di mezzo milione di spettatori rispetto a sette giorni prima e una nuova bocciatura per la scelta di Canale 5 di ospitare la saga de ‘Il Signore degli Anelli’.

In prime time ha vinto ha vinto ‘Il Commissario Montalbano’. L’episodio ‘Le ali della sfinge’, datato 2008 e con Luca Zingaretti, Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Angelo Russo nel cast, ha portato Rai1 a quota 6,027 milioni di spettatori e 23,7% (in progresso di quasi centomila spettatori e oltre due punti di share rispetto all’episodio in replica precedente).

Su Rai Tre ‘Report’, con la squadra di Sigfrido Ranucci impegnata fino alle 23.20 su app Immuni, abolizione delle province, le mascherine di Irene Pivetti (tra i temi), ha ottenuto 1,985 milioni e 7,5% (sette giorni prima aveva conseguito 2,578 milioni e 9,2%).

Su Italia 1 la replica del docufilm comico e paradossale ‘Emigratis 3’, con Pio e Amedeo protagonisti, ha avuto 1,784 milioni di spettatori e il 7,2%.

Su Canale 5 la pellicola, ‘Il Signore degli Anelli – Le Due Torri’, con Elijah Wood, Billy Boyd, ha avuto solo 1,635 milioni di spettatori e 8,2%.

Su Rete 4 ‘Quarta Repubblica’, con Nicola Porro alla conduzione, e tra gli ospiti Carlo Calenda, Giovanni Toti, Stefano Buffagni, Antonio Tajani, Alessia Rotta, Giuseppe Remuzzi, Alberto Zangrillo, Gaetano Thorel, Elisabetta Franchi,  Bernabò Bocca, Stefano Bonaga, Beatrice Venezi, Michele Brambilla, Riccardo Barenghi e Daniele Capezzone, ha ottenuto 1,571 milioni ed il 7,5% (sette giorni prima a 2,070 milioni ed il 9,5%).

Su Rai2 la replica di ‘Stasera Tutto è possibile’ è arrivata a 1,448 milioni di spettatori e il 6,3%. Su La7 la pellicola datata ‘Il Giurato’, con Demi Moore, Alec Baldwin e Tony Lo Bianco, ha totalizzato 715mila spettatori e 2,8%.

In access sono andati bene come sempre, invece, gli appuntamenti dell’informazione.

Su La7 ‘Otto e mezzo’ è arrivato a 2,353 milioni e 8,4% con Paola De Micheli, Alessandro Sallusti, Antonio Padellaro e Vittoria Colizza ospiti di Lilli Gruber.

Su Rete4 ‘Stasera Italia’ con Gianni Riotta, Maurizio Belpietro, Antonio Misiani, Alessandro Morelli, a 1,435 milioni e 5,3%.

Su Rai2 per ‘Tg2 Post’ con Manuela Moreno alla conduzione e tra gli ospiti Zucchero Fornaciari, Giuseppe Provenzano, Roberto Napoletano e Annamaria Furlan, 1,291 milioni e 4,5% di share.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza