Accordo tra Liberty Global e Telefonica. Maxi fusione Uk tra Virgin Media e O2 da 31,4 miliardi di sterline

Maxi fusione nel mercato di telecomunicazioni e media della Gran Bretagna. Dopo 5 mesi di trattative Liberty Global, del magnate statunitense John Malone e che controlla Virgin Media, e la spagnola Telefonica, che controlla O2 si sono accordate per la combinazione delle attività britanniche.

Un accordo che secondo il Financial Times vale 31,4 miliardi di sterline e che mette assieme la prima rete di Tlc mobili del paese con il secondo maggiore operatore di connessioni a banda larga.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%