12 maggio Io sono Mia batte Tom Cruise e Le Iene. Giordano leader dei talk

Lo schema della griglia generalista, ieri, martedì 12 maggio era grosso modo simile a quello di sette giorni prima. Erano la vicenda di Silvia Romano e la ‘fase due’ già in corso, il destino economico e politico del Paese i temi affrontati nei tre talk ma anche, in parte, su Italia 1. Ma c’era anche la ‘sfida’ tra una replica con Serena Rossi nei panni di Mia Martini su Rai1 e Tom Cruise impegnato in una ‘Mission’ in prima tv sull’altra ammiraglia, nonché un film fresco su Rai2 tra gli altri contenuti chiave. I meter di Auditel non hanno registrato sorprese per le posizioni del podio, mentre hanno ribaltato gli equilibri dei talk, con Mario Giordano che si è messo dietro Bianca Berlinguer e Giovanni Floris (senza Ilaria Capua) finiti in coda appaiati. Ecco la graduatoria per ascolti.

Su Rai1 la fiction in replica ‘Io Sono Mia’, con Serena Rossi, Maurizio Lastrico, Lucia Mascino, Dajana Roncione, Antonio Gerardi, Nina Torresi, Daniele Mariani, ha avuto 3,758 milioni di spettatori ed il 14,7% di share, portando a casa un risultato nelle attese e conquistando la serata.

Su Canale 5 la prima tv del film ‘Mission: Impossible Fall Out’, con Tom Cruise, Henry Cavill, Simon Pegg, Rebecca Ferguson, Alec Baldwin, ha totalizzato 2,7 milioni di spettatori e il 12,5%.

Su Italia 1 la nuova puntata de ‘Le Iene Show’ con Nina Palmieri, Veronica Ruggeri e Roberta Rei alla conduzione, ha riscosso 2,1 milioni di spettatori e il 10,8% di share.

Su Rai2 la pellicola ‘A Napoli non piove mai’, con Sergio Assisi, Valentina Corti, Gaetano Amato, Massimo Andrei, ha avuto ben 1,715 milioni ed il 6,5%.

 

Su La7 ‘Di Martedì’, con Giovanni Floris alla conduzione, e tra gli ospiti Roberto Speranza, Barbara Gallavotti (in funzione sostitutiva di Ilaria Capua), Eugenio Bersani, Paolo Mieli, Alessandro Sallusti, Pietro Senaldi, Anna Teresa Palamara, Franco Locatelli, Edward Luttwak, Luciano Gattinoni, Corrado Augias, Michele Emiliano, Flavio Cattaneo, Paolo D’Ancona, Alessandra Moretti, Mia Ceran, ha avuto 1,538 milioni di spettatori ed il 6,3% (aveva avuto 1,786 milioni ed il 7% sette giorni prima).

Su Rai3 ‘#Cartabianca’ con Bianca Berlinguer alla conduzione e tra gli ospiti Mauro Corona, Oscar Farinetti, Massimo Cacciari, Andrea Scanzi, Massimiliano Fedriga, Alba Parietti, Pierpaolo Sileri, Matteo Bassetti, Roberta Villa, Enrico Bucci, Arrigo Cipriani, ha avuto 1,518 milioni di spettatori ed il 6,4% (1,418 milioni di spettatori ed il 5,7% la settimana prima).

Su Rete4 ‘Fuori da coro’, con Mario Giordano alla conduzione e tra gli ospiti Massimo Galli (in due tranche), Nicola Porro, Maryan Ismail, Luigi Di Maio, Gianluigi Nuzzi, Orietta Berti, ha avuto 1,433 milioni di spettatori e il 7,1% di share (sette giorni prima a 1,141 milioni ed il 5,6%). Ma la classifica tra i tre talk si capovolge se si considera lo share e, soprattutto, la fase in cui i tre programmi sono andati in onda contemporaneamente: Giordano fa il 6,8%, Berlinguer e Floris il 6,4%.

In access, tra i programmi giornalistici, per converso, è stata nettamente vincente La7.

‘Otto e mezzo’, con Lilli Gruber alla conduzione e Sergio Bonaccini, Andrea Scanzi e Franco Bechis tra gli ospiti, ha conseguito 2,5 milioni di spettatori e 9%.

Su Rete 4 per ‘Stasera Italia’, con Barbara Palombelli alla conduzione e Federico Rampini, Gianluigi Paragone, Michela Brambilla, Pierferdinando Casini e Marcello Sorgi tra gli ospiti, ha conquistato 1,545 milioni spettatori e il 5,6% di share.

Su Rai2 il ‘Tg2Post’, con Manuela Moreno alla conduzione e Antonio Misiani, Luigi Brugnaro, Fabio Tamburini e Massimo D’Amore ha avuto 1,457 milioni e il 5,1%.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione