Ferpi compie 50 anni e presenta un logo nuovo

Condividi

La Federazione Relazioni Pubbliche Italiana (Ferpi), nata nel 1970 su iniziativa di oltre 200 professionisti della comunicazione, compie 50 anni e, per l’occasione, rinnova la propria immagine con un nuovo logo.

La Federazione annovera tra i suoi soci: liberi professionisti, titolari di agenzie e di società di consulenza,
dirigenti, funzionari, dipendenti e collaboratori di aziende, enti pubblici e privati e pubbliche amministrazioni, docenti universitari e neolaureati in Scienze della Comunicazione e Relazioni Pubbliche.

“Il processo di cambiamento che Ferpi ha iniziato da alcuni mesi può finalmente accelerare in questa fase post crisi – commenta la presidente, Rossella Sobrero – Sarà necessario un cambiamento, ma non
superficiale, un ripensamento profondo, una vera e propria ‘metamorfosi’. Un percorso che faremo insieme ad altri attori del nostro settore: ricordo che il 2 maggio abbiamo partecipato con tanti colleghi
alla Maratona dei Manager dove abbiamo fatto sentire la nostra voce alla società e alle istituzioni. Nell’anno del 50° riteniamo impegni prioritari il riconoscimento del nostro ruolo e la valorizzazione della professione. Per un futuro che sarà necessariamente diverso”.

Nuovo logo Ferpi

Le ultime settimane, riporta una nota, hanno infatti rappresentato un punto di svolta per molti ambiti, anche per quello della comunicazione, che si è trovata a confrontarsi con nuove modalità di lavoro, nuovi strumenti, nuovi tempi. Dalle piattaforme digitali all’innovazione tecnologica, dall’analisi dei dati alla loro interpretazione e racconto stanno nascendo nuove dimensioni di identità e relazione tra le persone e le organizzazioni e più in generale con i diversi pubblici. Inoltre, proprio questi cambiamenti profondi e veloci stanno modificando radicalmente il modo in cui vengono affrontati e risolti problemi sempre più complessi. Uno scenario che pone al centro più che mai la valorizzazione del capitale umano e delle competenze e richiede un’assunzione di forte responsabilità. Questo l’impegno di Ferpi: consapevole di come i comunicatori rivestano – in questo contesto – un ruolo strategico e offrano un servizio essenziale per la comunità.

Ferpi si interessa alla crescita nella professione, alla riflessione sulla teoria della comunicazione e delle relazioni pubbliche, alla formazione di qualità, agli scambi proficui con le altre realtà associative. Nei confronti dell’esterno, Ferpi si rivolge al futuro per offrire – attraverso i suoi professionisti – alle istituzioni, al mondo del lavoro e alla società civile un contributo di comunicazione basato su professionalità e trasparenza, oltre che su valori di solidarietà e sostenibilità. E alle nuove strategie imposte da un mondo cambiato, alla direzione dell’attenzione alla persona, all’ambiente, alla reputazione, alla fiducia, al raggiungimento di un benessere condiviso.

Il nuovo logo – scelto dai soci consultati in un sondaggio durante lo scorso mese di Marzo – è stato realizzato pro bono da Connexia, sotto la direzione creativa di Clio Zippel, con Julia Bayer come art director, in accordo con il gruppo di lavoro ‘Comunicazione digitale’. Il font prescelto è il Neue Kabel e il carattere è ricaduto sull’opzione bold. I colori sono blu scuro e rosso intenso.