Rai, Laganà: i diritti dei lavoratori valgono più di una tornata di nomine

“Dato che i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori valgono ben più che l’ennesima tornata di nomine, la
questione del giusto contratto non può essere trattata così ‘tra una nomina e l’altra’ come ha giustamente ricordato il consigliere Rossi.

Riccardo Laganà (foto
ANSA/MASSIMO PERCOSSI)

E allora se si fa sul serio, e si ha ancora consapevolezza delle priorità, io chiederò di discutere e ratificare il giusto contratto come primo punto all’ordine del giorno. Spero che anche gli altri consiglieri siano d’accordo”. Lo dice all’Adnkronos, il consigliere Rai, Riccardo Laganà, a pochi minuti del consiglio di amministrazione che all’ordine del giorno le nomine di direttori di rete e testate così come delle controllate Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza