Rai, Laganà: i diritti dei lavoratori valgono più di una tornata di nomine

“Dato che i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori valgono ben più che l’ennesima tornata di nomine, la
questione del giusto contratto non può essere trattata così ‘tra una nomina e l’altra’ come ha giustamente ricordato il consigliere Rossi.

Riccardo Laganà (foto
ANSA/MASSIMO PERCOSSI)

E allora se si fa sul serio, e si ha ancora consapevolezza delle priorità, io chiederò di discutere e ratificare il giusto contratto come primo punto all’ordine del giorno. Spero che anche gli altri consiglieri siano d’accordo”. Lo dice all’Adnkronos, il consigliere Rai, Riccardo Laganà, a pochi minuti del consiglio di amministrazione che all’ordine del giorno le nomine di direttori di rete e testate così come delle controllate Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione