Dl rilancio, Fnsi: misure incoraggianti di sostegno alla filiera e per la salvaguardia dell’Inpgi

“Le misure previste dal governo nel decreto Rilancio per l’intera filiera dell’informazione sono incoraggianti e vanno nella direzione auspicata dalla Fnsi nel corso delle numerose interlocuzioni di queste settimane”. Lo afferma in una nota Raffaele Lorusso, segretario generale della Federazione nazionale della Stampa italiana.

Raffaele Lorusso (Foto ANSA / CIRO FUSCO)

“Fra sgravi e crediti di imposta, viene riconosciuta un’importante boccata d’ossigeno alle imprese. Adesso – aggiunge Lorusso – queste ultime sono chiamate a continuare a garantire informazione di qualità, essenziale e imprescindibile per l’opinione pubblica, come la fase di emergenza ha dimostrato, e a salvaguardare livelli occupazionali e retributivi”.

“Inoltre la proroga al 31 dicembre 2020 del termine per la messa in sicurezza dell’Inpgi e l’accredito dei contributi figurativi presso lo stesso Inpgi dei periodi di Cig in deroga con causale Covid applicati ai giornalisti rappresentano l’accoglimento di due istanze sostenute con forza dal sindacato dei giornalisti, su cui il governo ha dimostrato sensibilità e attenzione. Altrettanto importante è il rinnovo del bonus per i lavoratori autonomi e precari, la cui erogazione è auspicabile possa avvenire in tempi brevi”, conclude.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs.  “Nuovo percorso professionale”

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs. “Nuovo percorso professionale”

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali