Tokyo 2020: nessuna stima su costi per slittamento. Gli organizzatori: rivedere cose essenziali

Condividi

Il Cio ha approvato ieri lo stanziamento di 800 milioni di dollari per coprire le spese legate al rinvio al prossimo anno dei Giochi di Tokyo “ma al momento non abbiamo idea di come saranno spesi questi soldi”, ha fatto sapere Toshiro Muto, presidente esecutivo del Comitato Esecutivo.

Ad oggi gli organizzatori non hanno fatto ancora una stima precisa di quanto costerà lo slittamento dell’Olimpiade – sulla stampa locale circolano cifre fra i 2 e i 6 miliardi di dollari – e di quegli 800 milioni solo 650 saranno utilizzabili per le spese da sostenere. Ecco perchè bisognerà cambiare qualcosa rispetto ai piani originali, a partire dal percorso della torcia olimpica, che sara’ abbreviato rispetto ai 121 giorni previsti.

Toshiro Muto (Foto Ansa – EPA/ISSEI KATO / POOL)

“I Giochi che avremo fra un anno potrebbero non essere quelli che siamo abituati a conoscere – ha detto ancora Muto – E’ tempo per tutti noi di rivedere quali sono le cose essenziali per i Giochi”.