Nomine Rai, miracolo a Viale Mazzini. Dal Cda via libera a Orfeo per il Tg3, a Di Mare per Rai3 e a Sala per Gr e Radio1

Parere favorevole del cda Rai alla proposta dell’amministratore delegato Fabrizio Salini di nominare Maro Orfeo a direttore del Tg3, al posto di Giuseppina Paterniti che è stata invece indicata direttore dell’Offerta informativa Rai. Via libera anche a Simona Sala come nuovo direttore direttore del Gr Rai e di Radio1, come pure per Franco Di Mare alla direzione di Rai3 al posto di Silvia Calandrelli.

Nella foto: Mario Orfeo (foto Ansa); Franco Di Mare (foto Ansa); Simona Sala

Secondo quanto segnalato dalle agenzie, non c’è stato voto unanime per le nomine a testate e reti. L’ad Fabrizio Salini e le  consigliere Rita Borioni e Beatrice Coletti hanno votato a favore per tutte 4 le nomine; il presidente Marcello Foa si è astenuto sulla nomina di Orfeo e Di Mare, mentre ha votato favorevolmente per Paterniti e Sala. I consiglieri Giampaolo Rossi e Igor D Biasio si sono astenuti in tutti e 4 i casi, mentre il consigliere Riccardo Laganà non ha preso parte alla votazione, non condividendo il metodo seguito nella scelta dei nomi.

Giuseppina Paterniti (Foto ANSA/GIUSEPPE LAMI)

Il consiglio di amministrazione di viale Mazzini ha inoltre formalizzato le proposte di nomina avanzate da Salini, e che poi dovranno passare al vaglio delle rispettive assemblee, per le consociate Rai Way, Rai Cinema e Rai Com. Nel dettaglio, a Rai Way è stato confermato come amministratotre delegato Aldo Mancino, mentre alla carica di presidente è stato indicato Giuseppe Pasciucco. Nel Cda della società quotata entra per conto Rai Stefano Ciccotti, mentre consiglieri indipendenti sono stati designati Donatella Sciuto, Paola Tagliavini, Barbara Morgante, Annalisa Donesana e Riccardo Delleani.

Per quanto riguarda Rai Com il cda di viale Mazzini ha indicato un ticket che viene tutto dal vertice di Rai1: presidente Teresa De Santis e amministratore delegato Angelo Teodoli. Il responsabile del coordinamento generi e già direttore di Rai1 (come ex direttore della rete ammiraglia è anche De Santis) inizialemente era stato indicato come componente del cda, mentre amministratore delegato sarebbe rimasta fino al primo giugno Monica Maggioni, che poi dovrebbe fare un nuovo programma sulla rete ammiraglia. Del cda di Rai Com fanno parte Silvia Calandrelli, Roberto Ferrara e Roberto Sergio.

Il cda Rai ha quindi confermato per Rai Cinema alla presidenza Nicola Claudio e Paolo Del Brocco nel ruolo di amministratore delegato. In cda Elena Capparelli, Marcello Ciannamea e Paola Sciommeri.

Quanto a Rai Pubblicità, dopo le dimissioni di Giampaolo Rossi e Beatrice Coletti avvenute l’estate scorsa ed entrambi componenti del cda di viale Mazzini, sono entrati come consiglieri Monica Caccavelli e Maurizio Fattaccio.

Sul rinnovo dei vertici di Rai Way il sì del Cda è stato unanime. E’ l’unica votazione cui ha preso parte oggi il consigliere Riccardo Laganà dando il suo parere favorevole. Quanto alle altre  controllate sì di tutti con una unica eccezione, quella di Rita Borioni che si è astenuta.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs.  “Nuovo percorso professionale”

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs. “Nuovo percorso professionale”

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali