Giglio, nell’emergenza un trimestre record

Per fortuna che c’è qualcuno che non ha niente di cui  lamentarsi in questo periodo di crisi da Covid-19, anzi. Lo dimostra Alessandro Giglio, amministratore delegato di Giglio Group.

“Questo eccezionale momento di emergenza – afferma Giglio – è stato un incredibile acceleratore dell’adozione delle tecnologie digitali in tutta la popolazione anche in ambiti ritenuti impensabili fino a pochi mesi fa. Oggi le nostre abitudini sono cambiate perché il digitale è diventato il grande protagonista delle nostre vite e tutto dovrà adeguarsi a questa evoluzione ormai irreversibile. È in atto una vera e propria rivoluzione copernicana e il nostro gruppo è perfettamente posizionato per giocare un ruolo fondamentale”.

Quanto ai risultati: nel primo trimestre del 2020 Giglio Group, marchio di e-commerce per le eccellenze del made in Italy, dalla moda al design passando per il food, ha riportato ricavi consolidati per 14,2 milioni di euro, in aumento del 23,3% rispetto al primo trimestre dell’esercizio precedente, risultando essere il trimestre record del business e-commerce da quando il gruppo si è dedicato a questo settore.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nasce l’editrice romana “L’Altracittà Media e Arti”

Nasce l’editrice romana “L’Altracittà Media e Arti”

Erion e Cdca lanciano Economiacircolare.com, web magazine dedicato alle sfide della transizione ecologica

Erion e Cdca lanciano Economiacircolare.com, web magazine dedicato alle sfide della transizione ecologica

Da Cdp sostegno alla ‘Clean Oceans Initiative’, piattaforma per combattere l’inquinamento degli oceani

Da Cdp sostegno alla ‘Clean Oceans Initiative’, piattaforma per combattere l’inquinamento degli oceani