Giglio, nell’emergenza un trimestre record

Condividi

Per fortuna che c’è qualcuno che non ha niente di cui  lamentarsi in questo periodo di crisi da Covid-19, anzi. Lo dimostra Alessandro Giglio, amministratore delegato di Giglio Group.

“Questo eccezionale momento di emergenza – afferma Giglio – è stato un incredibile acceleratore dell’adozione delle tecnologie digitali in tutta la popolazione anche in ambiti ritenuti impensabili fino a pochi mesi fa. Oggi le nostre abitudini sono cambiate perché il digitale è diventato il grande protagonista delle nostre vite e tutto dovrà adeguarsi a questa evoluzione ormai irreversibile. È in atto una vera e propria rivoluzione copernicana e il nostro gruppo è perfettamente posizionato per giocare un ruolo fondamentale”.

Quanto ai risultati: nel primo trimestre del 2020 Giglio Group, marchio di e-commerce per le eccellenze del made in Italy, dalla moda al design passando per il food, ha riportato ricavi consolidati per 14,2 milioni di euro, in aumento del 23,3% rispetto al primo trimestre dell’esercizio precedente, risultando essere il trimestre record del business e-commerce da quando il gruppo si è dedicato a questo settore.