#iorestoinSALA, nasce un circuito per il cinema di qualità online

La comunicazione è fatta anche di collaborazione. Nel mondo del cinema difficilmente succede. Stavolta invece 67 esercenti, che equivalgono a quasi 200 schermi, e alcuni distributori hanno unito le forze per rispondere insieme al Covid-19.

 

L’iniziativa si chiama #iorestoinSALA e parte dal bisogno, afferma Lionello Cerri storico fondatore e ad di Anteo Spazio Cinema, di “mantenere quel rapporto con il pubblico che è alla base del nostro mestiere”. Un target di frequentatori affezionati che, nel momento in cui le sale fisiche si sono spente, a fine febbraio, e in attesa che riaprano il15 giugno (“ma quasi sicuramente a riaprire saranno le arene all’aperto, non i cinema, per i quali ancora si stanno discutendo le norme”), è chiamato all’appello online.

I film, visibili su MyMovies, si possono vedere dal 26 maggio. Ogni spettatore può acquistare il biglietto virtuale (7,90 euro le prime visioni; 3,50 le altre: ogni prima visione dà diritto a un biglietto da consumare quando si potrà nella sala fisica) per una data proiezione a una data ora. Lo farà, ci si aspetta, sulla biglietteria digitale del cinema in cui è solito andare (e questo è l’obiettivo di fidelizzazione del target), in un panorama di sale che copre tutta Italia, dal Piemonte alla Sicilia, compresa la più antica del Paese, il Sivori di Genova.

Ogni esercente del circuito di #iorestoinSALA proporrà una propria programmazione, con alcuni eventi in comune. A partire dal titolo del debutto, il 26 maggio: ‘Favolacce’, presentato al Festival di Berlino e non arrivato in tempo per l’uscita fisica. I film visti da casa avranno un’altra caratteristica: se mancherà l’atmosfera della condivisione, ci sarà invece il plus delle chat su cui si potrà dibattere, prima e dopo la proiezione.

Quando poi i cinema riapriranno davvero, la piattaforma continuerà a esistere, seguendo le regole del mercato che impongono una finestra di 105 giorni fra l’arrivo in sala e l’utilizzo online. Ma con l’obiettivo di continuare a favorire il consumo di cinema di qualità e per permettere anche la visione di film che altrimenti avrebbero vita pressoché invisibile.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Digital Movie Days: da Univideo 120 film in offerta online per 10 giorni

Digital Movie Days: da Univideo 120 film in offerta online per 10 giorni

SapereSalute.it festeggia i 10 anni sul web

SapereSalute.it festeggia i 10 anni sul web

TimVision, è online il nuovo spot dedicato agli azzurri dello sci alpino

TimVision, è online il nuovo spot dedicato agli azzurri dello sci alpino