Gabriele Dorfmann, head of loyalty di Qmi

Il 21 maggio 2020 Gabriele Dorfmann è nominato head of loyalty di Qmi, società attiva nel settore dell’entertainment per raggiungere gli obiettivi di comunicazione e di business delle aziende.

Nel nuovo ruolo si preoccuperà di offrire ai brand soluzioni loyalty efficaci, che integrino il patrimonio di contenuti dell’azienda con le più adeguate meccaniche di rewarding – sia esperienziale che digitale – all’interno dei mondi del cinema, della musica e del gaming.

Gabriele Dorfmann

Gabriele Dorfmann inizia il suo percorso professionale nel loyalty marketing negli anni duemila,
prima in Brand Loyalty e poi in Jakala, come sales manager e successivamente come responsabile
marketing e R& D. Vanta competenze nell’approccio omnicanale; infatti, progetta e realizza case history di
successo, in particolare nel food retail. Approda in tempi recenti in Acqua Group, dove, come head of
loyalty, sviluppa progetti di engagement adottati da brand in ambito Gds, Finance e Utilities.

La nomina rientra nell’operazione aziendale per “guardare al futuro e alle esigenze del nostro portafoglio di clienti – dichiara il presidente Giovanni Cova – Con l’obiettivo di ampliare i diversi settori della società e rafforzare nuove strategie di business”.

Aggiunge Cova: “Qmi è una realtà con un assetto unico nel mercato italiano, nel quale confluiscono insieme numerosi esperti dell’industria dell’intrattenimento, della comunicazione e della tecnologia. Sono oltre 70 i professionisti che fanno parte della squadra composta da account, creativi, sviluppatori ed
esperti delle industrie dell’intrattenimento”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Werner Tietz, vicepresidente R&D di Saet

Werner Tietz, vicepresidente R&D di Saet

Eugenio Giavatto, chief financial officer di Sirti

Eugenio Giavatto, chief financial officer di Sirti

Andris Pavan, direttore di Cortexa

Andris Pavan, direttore di Cortexa