Agcom, lottizzazione e informazione Rai. Anzaldi (Iv): su tg Rai solo 5 partiti, al premier spazi bulgari sul Tg1

Condividi

Agcom ha appena pubblicato le ‘Tabelle relative al pluralismo politico/istituzionale in televisione. Telegiornali- Periodo 1/30 aprile 2020’.  Tabelle che hanno scatenato il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi.

Attraverso HuppPost, Anzaldi ha chiesto un chiarimento poichè dalla tabella di aprile “si fatica a comprendere se esista un criterio diverso da quello della lottizzazione politica, che porta ad oscurare partiti come Italia Viva e Leu che non hanno rappresentanti in Cda”.

“Dalle tabelle relative ai tempi – prosegue Anzaldi – assegnati esclusivamente ai partiti (senza contare il premier, che al Tg1 ha ricevuto spazi bulgari, e i ministri) si evince che per l’informazione Rai esistano sostanzialmente solo 5 partiti: Lega, Pd, M5s, Forza Italia, Fratelli d’Italia, esattamente gli stessi partiti che hanno almeno un consigliere in Cda.”

Qui di seguito un’immagine  elaborata da Primaonline con il confronto degli spazi politici assegnati dalle principali testate Tg. Di seguito il documento integrale Agcom da leggere.

 

Agcom – Tabelle relative al pluralismo politico/istituzionale in televisione. Telegiornali- Periodo 1/30 aprile 2020 (Pdf)

Dati monitoraggio 12-05-2020