Anche la Bbc fa i conti con il Covid: nell’emergenza persi 125 milioni di sterline in ricavi

Condividi

Non sono le redazione di giornali e siti. Anche la Bbc è costretta a fare i conti con i problemi economici dovuti al Covid-19. Secondo alcune stime, racconta PressGazette, il brodcaster inglese sarà presto costretto a cercare nuove vie di risparmio per fronteggiare mancati ricavi da 125 milioni di sterline.

E questo nostante i numeri da record regiastrati sui propri canali e piattaforme, soprattutto per la parte dedicata alle news. Numeri che ad esempio per Bbc News parlano di una media di 26 milioni di spettatori giornalieri a marzo – quasi 10 milioni in più sul 2019 – e di oltre 60 milioni di accessi settimanali sul sito ad aprile.

Bbc (Foto Ansa/ RAIN /DBA)

“Come molte organizzazioni, la Bbc ha davanti diverse sfide finanziarie per l’anno a venire”, ha detto il presidente dell’emittente David Clementi, senza comunque nascondere la soddisfazione per i risultati di ascolto.

La Bbc prima della crisi aveva annunciato un piano che mirava a portare entro il 2022 a risparmi da 800 milioni di sterline. Di queste 80 milioni dovevano essere frutto di tagli nella sola divisione news. Per affrontare la pandemia, gli intreventi erano stati congelati, insieme ad altri progetti, come l’introduzione del canone per gli over 75. Ma ora, non è da escludere che andranno ad associarsi a ulteriori misure più drastiche per contenere l’onda d’urto del Covid.