Facebook cambia nome e logo del digital wallet per la sua criptovaluta Libra

Aria di novità nei progetti di Facebook per Libra. Il social ha decisio di ribattezzare in Novi Calibra, il digital wallet che, nei piani di Palo Alto, dovrebbe servire per accedere ai servizi della sua criptovaluta.Il nome, spiega Facebook sul suo blog con un post firmato da David Marcus – head of Novi, è ispirato ai termini latini ‘novus’ e ‘via’. Cambia anche il logo, che richiama quello di Libra nella serie di tre onde racchiuse dentro la o.

I tre loghi

Il nuovo nome è solo l’ultima delle novità che riguardano il progetto finanziario di Facebook che fin dall’inizio ha incontrato diverse difficolatà, cominciate con l’opposizione di diverse autorità finanziarie in diversi paesi, e continuate con l’uscita dal progetto da parte di molte società partner, coinvolte inizialmente.

Facebook comunque, senza sbilanciarsi sulle date di lancio, ha voluto ribadire come l’obiettivo del progetto resti sempre lo stesso, cioè quello si rendere l’invio di denaro semplice come mandare un messaggio. E in questa direzione un prossimo passo potrebbe essere quello di integrare il sistema in WhatsApp e Messenger, usando per l’invio credenziali riconosciute dalle autorità statali.

David Marcus, head of Calibra (Foto Ansa – EPA/ERIK S. LESSER)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza