Calcio e diritti tv. Lega di Serie A fa causa a Sky per i mancati pagamenti

La Lega di Serie A a deciso di presentare domani un decreto ingiuntivo contro Sky presso il Tribunale di Milano. La decisione è definita da fonti interne come ‘obbligata’ di fronte al mancato rispetto delle scadenze contrattuali e dei pagamenti. Il Consiglio di Lega, riunitosi oggi pomeriggio, ha confermato, per quanto riguarda il rapporto con i licenziatari dei diritti audiovisivi, la linea del rispetto dei contratti, in ottemperanza alle delibere assunte dall’Assemblea dello scorso 13 maggio, dunque linea dura nei confronti di Sky.

Paolo Dal Pino, presidente della Lega di Serie A (Foto ANSA/Mourad Balti Touati)

La decisione dell’organizzazione che riunisce i presidenti delle società di Serie A arriva alla vigilia dell’incontro di giovedì 28 con la Figc e il ministro dello sport Vincenzo Spadafora, incontro che dovrebbe sbloccare la ripresa del massimo campionato di calcio nel mese di giugno. L’Assemblea è stata convocata d’urgenza il 29 maggio per discutere dei diritti tv oltre che delle date del campionato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Calcio, il Real Madrid ha la sua squadra femminile: ufficiale l’acquisizione del Tacon

Calcio, il Real Madrid ha la sua squadra femminile: ufficiale l’acquisizione del Tacon

Parte dal Mugello l’edizione 2020 (ridotta) del Mini-Challenge

Parte dal Mugello l’edizione 2020 (ridotta) del Mini-Challenge

In attesa del via a ottobre, nuovo sito per il Giro d’Italia

In attesa del via a ottobre, nuovo sito per il Giro d’Italia