Repubblica, nominati i saggi che sceglieranno le candidature per l’elezione del nuovo Cdr

Condividi

Nominati i “saggi” che dovranno indicare la rosa dei candidati per l’elezione del nuovo Comitato di redazione di Repubblica.

Si tratta di Ettore Livini (inviato di Economia, redazione Milano), Emanuele Lauria (Palermo), Simona Casalini (Cronaca, Roma), Giuliano Foschini (Inviato, redazione Interni) e Luca Iezzi (redazione Sport). I cinque batteranno tutti i settori e i servizi redazionali del giornale per arrivare a definire un gruppo di candidati su cui si dovranno esprimere i 354 giornalisti in forza a Repubblica.

L’istruttoria si dovrebbe concludere entro la prossima settimana, permettendo di eleggere il nuovo organismo sindacale dei giornalisti entro i primi di giugno. Non è ancora stato deciso se la consultazione avverrà on line o se si voterà nei seggi allestiti nelle redazioni. Non è esclusa una modalità mista, con l’allestimento di urne ,almeno nelle redazioni di Roma e Milano. Il Cdr di Repubblica si è dimesso lo scorso 18 maggio al termine di una contrastata assemblea che ha visto la redazione divisa sul rifiuto del direttore Maurizio Molinari a pubblicare un comunicato del Cdr critico per come il giornale aveva presentato, in prima pagina, la richiesta di Fca (il cui presidente, John Elkann, è anche editore di Repubblica) di un prestito da 6,3 miliardi garantito dallo Stato.