Edicole, a Milano potranno emettere certificati anagrafici. Snag: nuovo modello commerciale

Le edicole di Milano lanciano durante la Digital Week 2020 i primi ‘sportelli di quartiere’ per emettere i certificati anagrafici grazie ad una convenzione tra Comune e Snag, il Sindacato autonomo dei giornalai aderente a Confcommercio Milano. Sono 15 le edicole abilitate al servizio alle quali presto se ne aggiungeranno altre 20 che potranno rilasciare i certificati ad esempio di nascita, residenza, cittadinanza, stato di famiglia, matrimonio, unione civile, morte, contratto di convivenza.

Alessandro Rosa

Alessandro Rosa, presidente di Snag Milano e ideatore del progetto ha sottolineato che “tra gli obbiettivi è primaria la volontà a rimodulare completamente il percepito delle edicole da parte del cliente e delle imprese per rendere ancora produttivi gli oltre 900 punti contatto spontanei che le nostre edicole possono mediamente vantare. Nuovi servizi e un nuovo modello possono restituire alla città un nuovo soggetto commerciale”.

Le edicole di Milano con il protocollo Edicole ‘Infomi’ si presentano a cittadini e turisti con un circuito di 150 touchpoint-digicity interattivi. Un progetto che ha coinvolto anche la Fieg (Federazione italiana editori giornali) e che ha l’ambizione di diventare un modello da riproporre nei diversi Comuni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai Com e Titanus  insieme per la digitalizzazione e distribuzione di 400 film

Rai Com e Titanus insieme per la digitalizzazione e distribuzione di 400 film

Sky aprirà dei punti vendita in Uk. Il via da Liverpool

Sky aprirà dei punti vendita in Uk. Il via da Liverpool

Usa 2020, per la prima volta nella sua storia anche Usa Today si schiera e appoggia Joe Biden

Usa 2020, per la prima volta nella sua storia anche Usa Today si schiera e appoggia Joe Biden