Arresto in diretta per il giornalista afroamericano della Cnn durante le proteste a Minneapolis

Condividi

Il giornalista afroamericano della Cnn Omar Jimenez è stato arrestato in diretta mentre raccontava le proteste in corso a Minneapolis e dovute all’omicidio di George Floyd da parte di un poliziotto, avvenuto durante un arresto.

Con Jimenz, che si era chiaramente identificato come reporter agli agenti, sono stati ammanettati anche i membri della troupe.
La Cnn ha reagito definendo l’accaduto “una violazione del primo emendamento”.