2 giugno. Cdp è vicina al Paese. Palazzo di via Goito in tricolore per la festa della Repubblica

Un tweet di Cassa depositi e prestiti con lo storico palazzo di via Goito a Roma, ornato con in tricolore per la festa della Repubblica e comunicare come Cdp e’ vicina al Paese. Un segno di condivisione popolare attraverso i social network fino a poco tempo fa impensabile per l’ istituzionene economica diventata centrale per tutte le attività di supporto economico previste dal governo con i vari decreti economici. Un modo nuovo di comunicare come racconta Davide Colaccino, direttore affari istituzionali, comunicazione e sostenibilità di Cdp in una intervista sul numero di Prima di maggio in edicola, che abbiamo deciso di pubblicare sul sito per condividerne i contenuti con i lettori dell’online.

Un’intervista interessante perché aiuta a capire cosa è questa storica istituzione, Cassa depositi prestiti, fondata nel 1870, diventata un colosso da 450 miliardi, modernizzandosi e diventando un attore primario nei confronti degli enti territoriali e partner di una galassia di imprese di tutti i tipi da giganti come Webuilt o medie imprese come Latteria Soresina. Per arrivare a fare da stampella economica del governo per fronteggiare l’emergenza economica da Covid 19. Ecco il servizio.

CDP
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza