Il 5 giugno Corriere della Sera si tinge di verde e presenta l’inchiesta sulla sostenibilità ‘Pianeta 2020’

Venerdì 5 giugno, in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, Corriere della Sera si tinge di verde e tira le fila dell’inchiesta editoriale multimediale ‘Pianeta 2020’, avviata lo scorso febbraio.  Il quotidiano sarà disponibile in edicola, con un’edizione da collezione su carta verde e un inserto di 8 pagine, ma anche in versione online, come un evento digitale non stop su www.corriere.it/pianeta2020/eventi e sui canali Facebook e YouTube.

L’indagine, spiega un comunicato, ha coinvolto tutta la redazione di Corriere della Sera e, a partire da febbraio, è stata protagonista delle pagine del quotidiano ogni domenica, con storie, interviste, approfondimenti in tema di sostenibilità.

Ogni ultima domenica del mese, a partire da febbraio fino a maggio, Corriere ha pubblicato, inoltre, quattro supplementi mensili ‘Pianeta 2020’. Quattro come gli elementi essenziali della natura: aria, acqua, terra e fuoco. Questi sono stati in sequenza il filo conduttore dei contenuti e i protagonisti delle copertine nelle illustrazioni di Mark Wang che, unite, vanno a formare un’unica immagine artistica da collezione.

L’inchiesta si è sviluppata anche sul sito www.corriere.it/pianeta2020 , che venerdì 5 giugno ospiterà una giornata-evento conclusiva. In diretta streaming a partire dalle ore 11, con l’introduzione dei vice direttori di Corriere della Sera, Daniele Manca e Barbara Stefanelli, con l’epidemiologo Franco Berrino e la cantautrice Gaia, si svilupperà un palinsesto di interviste e interventi sui grandi temi della sostenibilità e del futuro del pianeta. Ci saranno otto blocchi: innovazione, economia, tecnologia, salute, alimentazione, scienza, cultura e società, e si concluderà alle ore 19.30.

Pianeta 2020

Insieme alle giornaliste e ai giornalisti del quotidiano, riporta sempre una nota, prenderanno la parola oltre 40 personalità italiane e internazionali delle istituzioni, dell’imprenditoria, della scienza, del food, dell’architettura, della cultura e dell’arte, come: Paolo Gentiloni, commissario europeo per l’Economia, e Sergio Costa, ministro dell’Ambiente; Jared Diamond, biologo, fisiologo, ornitologo, antropologo, geografo statunitense e vincitore del Premio Pulitzer con il saggio ‘Armi, acciaio e malattie’; Claudio Descalzi, amministratore delegato Eni; Francesco Starace, amministratore delegato Enel; Carlo Alberto Pratesi, professore ordinario di Marketing innovazione e sostenibilità, Università Roma Tre, e consulente Conai; gli architetti Stefano Boeri, Francesca Cesa Bianchi, Valentina Sumini; Ermete Realacci, presidente
onorario di Legambiente e fondatore di Symbola; gli chef Pietro Leemann e Norbert Niederkofler e
Michele Andriani, presidente e amministratore delegato Andriani SpA; Barbara Mazzolai, direttrice del
Centro di Micro-BioRobotica dell’Istituto Italiano di Tecnologia; Andrea Rosso, diesel sustainability
ambassador and upcycling artistic director, creative director of diesel licenses and of Myar; Paolo
Vineis, professore di Epidemiologia ambientale dell’Imperial College di Londra; Florian Ledoux e Marek
Biegalski, vincitori del TTL Photographer of the Year, e Eysteinsson Throstu, direttore dell’Icelandic
Forest Service.

E anche due dialoghi d’eccezione: Claudio Tuniz, scienziato del Centro Internazionale di Fisica Teorica di Trieste e divulgatore scientifico, incontra Bruno Latour, sociologo, antropologo e autore di ‘La sfida di Gaia’; Telmo Pievani, filosofo dell’Università degli Studi di Padova e divulgatore scientifico, si confronta con il biologo tropicale, autore di ‘Lo sciame umano’, Mark Moffett.

L’edizione da collezione di Corriere della Sera su carta verde con l’inserto ‘Pianeta 2020’ – in una
tiratura speciale di 700mila copie – sarà disponibile in edicola, in digital edition e distribuito nel
pomeriggio nelle principali piazze di: Bari, Bergamo, Brescia, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Rimini,
Roma, Torino, Trento, Verona. I lettori potranno contribuire con testimonianze e commenti su tutti i social network, inclusi Instagram e Twitter, usando gli hashtag #Pianeta2020, #ripartiamoinsieme e taggando @corriere. Il progetto Pianeta 2020 vede la collaborazione di importanti partner: Eni, Main Partner dell’iniziativa; Conai, Diesel ed Edison, Premium Partner; Andriani, Enel, Ferrovie dello Stato, Leonardo e Terna, Partner. L’iniziativa è sostenuta da una campagna stampa pianificata su tutti i mezzi Rcs.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Domani riparte la serie A, 124 partite in un mese e mezzo

Domani riparte la serie A, 124 partite in un mese e mezzo

George Kontakos, direttore generale della divisione prodotti grande pubblico di L’Oréal Italia

George Kontakos, direttore generale della divisione prodotti grande pubblico di L’Oréal Italia

Ferpi compie 50 anni e presenta un logo nuovo

Ferpi compie 50 anni e presenta un logo nuovo