Il mondo della comunicazione e dell’impresa reagisce all’emergenza covid-19. Il racconto di manager, pubblicitari, investors, creativi

A cura di Emanuele Bruno

Interviste a big della pubblicità e top manager per capire come gira l’economia e anche le possibilità di reagire fattivamente alla crisi Coronavirus – A cura di Emanuele Bruno

LE INTERVISTE DI QUESTA RUBRICA IN ORDINE CRONOLOGICO 

12.6.2020 – Esposito, inVRrsion: “il new normal della distribuzione? Stiamo costruendo la Netflix della shopping experience”

5.6.2020 – Marco Cancelliere a capo di Mobkoi che approda in Italia per sviluppare il mobile advertising 

3.6.2020 – Lavazza lancia un docufilm dal contenuto sociale. Giorda: una storia di rinascita e speranza; commerce adv sempre più importante

20.5.2020 – Riccadonna, Wavemaker: “La pandemia ci proietta più velocemente nell’era del digital marketing senza cookie e del conversational commerce”

La trimestrale di S4 Capital e la visione di Sorrell: “cash is king”, ma anche le persone contano. Piena ripresa nel 2022

Andrea Tomat (Lotto Sport): auspicabile ripensamento di tutto lo sport e cercare un equilibrio diverso (Intervista di Vincenzo Martucci)

“L’evoluzione del ruolo delle marche di automotive accelera al massimo”: Internullo di Peugeot Italia

 Alberto De Martini, Conic: “Alla gente non piace la pubblicità mesta e senza proposta. Che ora finalmente finirà…”

Roberta Ferri, Inalca. “La scelta italiana deve essere quella di fare finalmente sistema”

Mario De Rosa, direttore comunicazione e mktg di Caffe Borbone: c’è un grande capitale di attenzione da rispettare e valorizzare”

Michael Roth, IPG: “Secondo trimestre difficile: clienti schizofrenici, incerti se tagliare la spesa in adv o investire sulla brand awareness”

Michele Mariani, Armando Testa: “La creativa sarà fondamentale per la ripartenza”

Alicia Lubrani, Axpo Italia: “L’energia della comunicazione è insostitubile. Specie nelle crisi”

Maura Latini, Coop: impegno per i consumatori ma anche sul territorio e per le filiere produttive

Giovanni Battista Vacchi, Colombini Group/Febal: “Pensiamo già alla fase 2. La casa sarà un asset della ripartenza”

Saverio Addante, Confindustria Intellect: “Il piano del Governo? Bene le intenzioni. Ma i punti deboli sono gli ostacoli burocratici e la reale facilità di accesso ai finanziamenti e al credito”

Mainardo De Nardis: “I brand nell’era post Covid-19? Si comportino da adulti”

Davide Arduini, Una: i provvedimenti del governo vanno nella direzione giusta. Ma aspettiamo i decreti attuativi

Pier Ezhaya, Alpitour. “Anche il turismo ripartirà e saranno premiati competenza e professionalità”

Federico De Nardis, GroupM Sudafrica: “Senza robusti aiuti internazionali per l’economia dei Paesi in via di sviluppo sarà dramma. Bisogna mettere da parte egoismi”

Luca Casaura, Vodafone. “Dobbiamo comunicare e rassicurare le persone sul fatto che ci impegneremo sempre al massimo per loro”

Nicola Corricelli, SG Company: “In momenti come questo le marche possono magari fare meno. Ma devono fare meglio”

Luca Altieri, IBM: “Le iniziative di marketing non si fermano. Ecco come rimoduliamo gli eventi in senso digital”

Federico Silvestri, 24 Ore System: “Le aziende dovrebbero continuare a comunicare, non solo per sostenere i media che sono in prima fila in questa battaglia, ma anche nel loro interesse, per non depauperare gli effetti degli investimenti che fino ad oggi sono stati fatti”

Laura Corbetta, presidente OBE: “Il presente sta già dando forma al futuro. La produzione è ferma: merita sostegno come altri comparti”

Uberto Fornara, Cairo Tv e Rcs: “Tv e buona informazione in trincea. Le marche non ‘tradiscano’ consumatori e sistema”

Luca Vergani, Wavemaker: “In questo momento le aziende ci stanno chiedendo di più, hanno diversi scenari da ipotizzare. Chi ha il retail aperto ha molte opportunità”

Stefano Spadini, ceo Havas Media Group: no a derive catastrofiche. Per quanto questa fase sia trasformativa, tornare a vivere e consumare in libertà, senza vincoli e limiti, sono attitudini parte della nostra cultura e della nostra maniera di essere occidentale

Emanuele Nenna, presidente UNA: “Le banche supportino le piccole agenzie. Intanto lancia il Comitato per la ripresa’, con Davide Arduini alla guida

Roberto Binaghi, Mindshare: “Smettiamo di parlare di pasta e tonno e sintonizziamoci sul futuro”

Fabrizio Piscopo, Discovery Media: E’ il momento di investire sui valori del brand sfruttando le audience altissime della tv e tariffe interessanti

Daniele Cobianchi, McCann: “Un po’ di silenzio, please. Milano? E’ anche simbolo di disciplina e senso del dovere”

Vicky Gitto, Presidente Adci: “Per le aziende è saggio tenere un profilo contenuto”

Marco Fanfani, TBWA\Italia “Un incubo da cui usciremo con qualche lezione di futuro”

Matteo Cardani, general manager marketing di Publitalia: “i media sono oggi più centrali che mai”

Marco Girelli, OMG: “Siamo un test che il mondo osserva per capire come affrontare una crisi mai vista”

Massimo Beduschi (GroupM): mille in smart working, le aziende devono agire oltre che investire

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Comunicare per ripartire

Comunicare per ripartire

Edicola Digitale B2B VoloEasyReader: leader per legalità, risparmio e produttività

Edicola Digitale B2B VoloEasyReader: leader per legalità, risparmio e produttività

Communication Compass: solidarietà & comunicazione worldwide al tempo del Covid-19

Communication Compass: solidarietà & comunicazione worldwide al tempo del Covid-19