Immuni, critiche all’app sbagliata sugli store digitali: utenti commentano una piattaforma indiana per bambini

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

 

L’Inps entrerà nel perimetro della cybersicurezza. Il regolamento per delineare criteri per individuare i soggetti che rientreranno nel perimetro della sicurezza cibernetica cita esplicitamente anche gli enti di previdenza e per il lavoro. Dall’entrata in vigore del decreto, qualsiasi fornitura relativa a sistemi e reti dovrà infatti superare il vaglio del Centro di valutazione e certificazione nazionale, che potrà imporre condizioni.

Metà delle mail spedite nel mondo è spam. Secondo una ricerca di Kaspersky, società specializzata nella cybersecurity, il 54% dei messaggi spediti ogni giorno è mail spazzatura. La Spagna è il Paese che riceve il maggior numero di email pericolose, seguita da Germania e Russia. Il traffico spazzatura ha un’origine che nel 20,74% dei casi coincide con la Russia, principale fonte di spam a livello globale. Al secondo posto gli Stati Uniti (9,64%) che battono di poco la Germania (9,41%).

La Spagna approva la digital tax. La Camera spagnola ha approvato l’introduzione di un’imposta pari al 3% del fatturato realizzato dai giganti di internet nel Paese iberico. L’imposta interesserà società con almeno 750 milioni di fatturato globale (di cui almeno 3 in Spagna) e genererà per lo Stato spagnolo entrate per circa un miliardo di euro all’anno.

Immuni, problemi con Huawei e Honor. La app di tracciamento dei contatti – che ad oggi è stata scaricata da 1 milione e 500 mila persone – non funziona su tutti i telefoni del colosso cinese Huawei e del suo brand collegato Honor. A quanto si apprende, tuttavia, gli ingegneri sarebbero al lavoro sul problema, che dovrebbe essere risolto in breve tempo.

Citizen e Signal, crescono le app che supportano le proteste Usa. Al momento, Citizen è la 26esima app più scaricata sempre negli Usa nelle classifiche di App Annie (+235 mila download dal 25 maggio), dopo aver toccato la quarta posizione assoluta, mentre Signal si muove ai primi posti nella categoria social networking. Entrambe, come racconta Repubblica, stanno avendo un ruolo importante nelle proteste in corso negli Stati Uniti.

Immuni, critiche per l’app sbagliata. Decine e decine di utenti hanno scaricato e commentato negativamente l’app “Immune System”, lamentando – tra le altre cose – la mancanza della lingua italiana. L’applicazione, tuttavia, non ha nulla a che fare con il sistema di tracciamento dei contatti lanciato dal Governo, ma è un portale indiano che insegna la scienza ai bambini.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Radio, adv in ripresa ad agosto: -1%. Fcp: miglioramento sui mesi precedenti, con investimenti quasi allineati al 2019

Radio, adv in ripresa ad agosto: -1%. Fcp: miglioramento sui mesi precedenti, con investimenti quasi allineati al 2019

Turchia, entra in vigore la ‘legge bavaglio’ sui social. Le Ong: vogliono bloccare il dissenso

Turchia, entra in vigore la ‘legge bavaglio’ sui social. Le Ong: vogliono bloccare il dissenso

Facebook: Alex Schultz nominato chief marketing officer

Facebook: Alex Schultz nominato chief marketing officer