Radio Italia si rifà il look. Il rebranding presentato il 27 giugno con due giorni di ‘autogestione’ dei cantanti

Condividi

Mario Volanti, fondatore  e presidente di Radio Italia ha deciso che è arrivata l”Ora’ di rifare il look al suo network.

Mario Volanti

Presenterà il rebranding, che si annuncia coloratissimo, il 27 e 28 giugno  nell’evento ‘Ora’, due giorni in cui i tantissimi cantanti che hanno legato il loro percorso a Radio Italia – praticamente tutti – prenderanno in mano il palinsesto per produrre tanti programmi  ‘d’autore’. Programmi  che dureranno ciascuno una ora (appunto) e che saranno poi resi disponibili sul sito in una speciale collezione di podcast.

“Un’esplosione di creatività attraverso la voce, la personalità e il talento di tutti gli artisti italiani che portano con orgoglio la bandiera della musica italiana, storicamente al centro della scena mondiale”, spiega una nota della radio, nata nel 1982  che dal 27 giugno cambierà la sua immagine a cominciare dal logo disegnato da Sergio Pappalettera e a seguire in tutte le sue declinazioni.

L’evento ‘Ora’ vivrà sui profili social ufficiali di Radio Italia con l’hashtag #radioitaliaora.