Alessandro Boscarini, chief operating officer di Borio Mangiarotti

l’8 giugno 2020 Alessandro Boscarini è chief operating officer di Borio Mangiarotti, società
milanese di costruzione e sviluppo immobiliare.

Nel nuovo ruolo, Boscarini coordinerà tutte le attività operative e progettuali della società e dei diversi ambiziosi progetti di sviluppo immobiliare su cui Borio Mangiarotti si concentrerà nei prossimi anni.

Alessandro Boscarini

Boscarini entra in Borio Mangiarotti nel 2018 con il ruolo di project manager nell’ambito del progetto SeiMilano, operazione immobiliare che Borio Mangiarotti sta sviluppando con il fondo statunitense Värde Partners. Dal 2015 a metà 2018 ha ricoperto il ruolo di senior project manager presso Investire Sgr occupandosi dei progetti di sviluppo immobiliare del Fondo Immobiliare Lombardia Comparto 1, del Fondo Housing Toscano e del Fondo Ca’ Granda.

Ha maturato competenze in varie società di ingegneria italiane attive su rilevanti progetti nazionali nel settore edile e infrastrutturale. Tra i progetti da lui seguiti: la nuova fiera di Roma, lo sviluppo immobiliare Citylife, l’Alta Velocità Milano Verona, il centro direzionale Eni e la nuova sede direzionale Bnp Paribas.

Nel 2012 consegue l’Executive Master in Business Administration presso la Business School del Politecnico di Milano.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

François Dossa, direttore dei progetti di open innovation del Gruppo Renault

François Dossa, direttore dei progetti di open innovation del Gruppo Renault

Francesco Comi, chief business developer officer di Intarget

Francesco Comi, chief business developer officer di Intarget

Monica Magnoni, chief relationship officer del Gruppo Roncaglia

Monica Magnoni, chief relationship officer del Gruppo Roncaglia