Il calendario di F1 perde altre 3 tappe. Brawn: possibilità di allungare la stagione in Europa

Nuove cancellazioni nel calendario di Formula1 che ha annunciato che per la stagione 2020 non si correrà in Azerbaigian, Singapore e Giappone. L’annullamento della tappa di Suzuka è legato alle difficoltà di viaggio, mentre negli altri due casi alle difficoltà di non poter assicurare in breve tempo l’allestimento di circuiti cittadini. 

Ma nonostante tutto la Formula 1 “crede ancora nel progetto di svolgere tra le 15 e le 18 gare entro la fine della stagione”, prevista per metà dicembre ad Abu Dhabi. Ad indicare l’obiettivo sono stati gli stessi promotori del circus.

Ross Brawn (Foto Ansa – EPA/ZSOLT CZEGLEDI HUNGARY OUT)

Ad oggi il via è previsto il 5 luglio sul Red Bull Ring dello Spielberg. Quella in Austria sarà la prima di una serie di otto gare in Europa tra luglio e settembre, a porte chiuse, con personale ridotto nel paddock e seguendo un rigoroso protocollo sanitario. Un secondo gran premio è in programma al Red Bull Ring il 12 luglio, prima delle tappe in Ungheria (sull’Hungaroring di Budapest) il 19 luglio, Gran Bretagna (a Silverstone) il 2 e 9 agosto, Spagna (sul circuito Barcellona-Catalogna a Montmelo) il 16 agosto, Belgio (a Spa-Francorchamps) il 30 agosto e Italia (a Monza) il 6 settembre.
Dopo si spera che l’emergenza coronavirus sia arretrata tanto da consentire di portare squadre e piloti in Asia e nelle Americhe.

Intervistato dal sito ufficiale della F1, il suo direttore sportivo Ross Brawn ha spiegato che “si sta valutando la possibilità prolungare la stagione europea di una o due gare se fosse necessario”.
Mugello (che quest’anno non ospiterà le corso della Moto Gp) e Imola in Italia, Portimao in Portogallo e Hockenheim in Germania si sono candidate per ospitare eventi. In programma poco prima di Abu Dhabi, alla fine del campionato, anche il Bahrein potrebbe ospitare due gp.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza