Calcio in tv, Mediaset non ci sta. Segnalazione ad Antitrust, Ministero e Lega sulle partite in chiaro

Condividi

Mediaset solleva la questione del calcio in chiaro anche davanti all’Antitrust: a quanto si apprende la società di Cologno Monzese si è rivolta all’Autorità per segnalare la possibilità di una condotta discriminatoria e discorsiva della concorrenza. La posizione di Mediaset è chiara da tempo: o si dà a tutti i broadcaster la possibilità di trasmettere in chiaro le partite di serie A, oppure si sceglie una sola emittente a patto però che la trasmissione avvenga senza l’inserimento di pubblicità. Una linea che Mediaset – scrive Ansa – ha ribadito anche nella lettera inviata ieri alla Lega di serie A e al ministero dello Sport.

Pier Silvio Berlusconi (foto Si24)
Pier Silvio Berlusconi (foto Si24)