AIRC conferma Contactlab partner per il direct email marketing. E l’azienda di Fubini lancia un webinar gratuito sull’Email marketing nel Non Profit

Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro rinnova la fiducia in Contactlab per i servizi di direct email marketing e per la gestione delle sue campagne email in full outsourcing.

Il 15 maggio 2020 Contactlab si è aggiudicata la gara indetta da AIRC, organizzazione leader nel sostegno della ricerca contro il cancro, per la fornitura della piattaforma di digital direct marketing e la gestione completa delle campagne email, dal subject alla delivery, rivolte a donatori e sostenitori dell’organizzazione. Questo traguardo è una dimostrazione del proficuo lavoro che dal 2012 le due realtà svolgono insieme in modo continuativo, e conferma Contactlab come fornitore della fondazione sino al 31 dicembre 2021.

Cosa fa e ha fatto Contactlab per AIRC: lead generation, email marketing e campaign management

Contactlab affianca AIRC nella ottimizzazione del progetto di lead generation. L’analisi dei flussi, il design dei form e le automazioni post iscrizione assicurano ad AIRC le migliori performance di acquisizione di nuovi sostenitori. La piattafoma di messaging di AIRC si basa sulla tecnologia di Contactlab; grazie all’integrazione con i database della fondazione, Contactlab ha attivato insieme al cliente multiple automazioni basate sui customer journey degli utenti.

La divisione Service di Contactlab viene riconfermata per l’8° anno di fila per gestire il piano di contatto di digital direct marketing della fondazione in sinergia con il canale del direct mailing cartaceo. Il nostro team specializzato si occupa di tutte le campagne, dall’oggetto dell’email sino alla sua consegna nelle inbox dei donatori, passando per la creatività e la creazione degli html. Il piano di contatto di AIRC è differenziato per multipli target, e comporta quindi un piano di contatto articolato che soddisfi le variabili di comunicazione relative ad ogni target.

AB test e benchmark competitor a livello globale

AIRC ha inoltre fatto un consistente uso degli A/B test, funzionalità presente nella Contactlab Marketing Cloud e considerata una best practice nell’email marketing, che consente di testare ogni singolo elemento di una newsletter su una porzione del database e scegliere quello con le migliori performance.

Grazie alla misurazione costante dei KPI condivisi con il cliente (open rate, click rate, numero delle donazioni) e ai puntuali consigli dei nostri esperti, gli A/B test hanno consentito un miglioramento delle performance e hanno avuto un impatto sul ROI dell’email marketing.

Infine, Contactlab ha realizzato per AIRC un benchmark per inquadrare il loro posizionamento tra i player del non profit in Italia, UK e US. I nostri analisti hanno verificano il livello di evoluzione digitale, analizzando il piano di contatto e la qualità delle campagne inviate, e confrontato il lavoro fatto con le best practice. Ne hanno mappato il posizionamento confrontando tendenze, strategie ed evoluzioni in ambito cross canale attuate dai competitor.

Massimo Fubini

Sono molto orgoglioso che AIRC abbia rinnovato la fiducia nel nostro operato scegliendo Contactlab all’interno di un panel di gara formato da diversi competitor – dichiara Massimo Fubini, CEO di Contactlab – In questi mesi di emergenza abbiamo affiancato il cliente nelle sue scelte di marketing digitale, forti di una visione d’insieme di come si stava muovendo il settore. Ciò ha permesso di sfruttare in modo ottimale il canale dell’email marketing, considerato da Gartner il più efficace tra tutti i mezzi adv”.

Contactlab terrà il prossimo 8 luglio 2020 alle ore 10.30 il live webinar Email marketing nel Non Profit, strategie e best practice ai tempi e post Covid-19: iscriviti subito per conoscere le strategie e le azioni messe in campo dalle maggiori organizzazioni non profit per superare l’emergenza sanitaria e mantenere alto il coinvolgimento dei donatori e la dedizione alla propria causa. La partecipazione è gratuita e soggetta a moderazione: https://us02web.zoom.us/webinar/register/7115916195023/WN_27yauIYsQsOTtK1Ab6uYVQ

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il libro di Prima – Rosanna D’Antona parla del ‘Mio Professore’ e dell’incontro con Veronesi

Il libro di Prima – Rosanna D’Antona parla del ‘Mio Professore’ e dell’incontro con Veronesi

TOP MEDIA ITALIANI SUI SOCIAL. A settembre prima Sky Sport per interazioni, Cookist per video view, Fanpage per paid post

TOP MEDIA ITALIANI SUI SOCIAL. A settembre prima Sky Sport per interazioni, Cookist per video view, Fanpage per paid post

I quotidiani quest’anno perdono un quarto delle copie e dal 2016 dimezzano le vendite. Agcom: Rai leader per share tv; cresce Discovery

I quotidiani quest’anno perdono un quarto delle copie e dal 2016 dimezzano le vendite. Agcom: Rai leader per share tv; cresce Discovery