Jaime Ondarza a capo del nuovo South Hub di ViacomCbs, Alberto Carrozzo diventa country manager Italia

ViacomCBS Networks International ha dato vita al nuovo South Hub che comprende Italia, Francia, Iberia, Medio Oriente, Grecia e Turchia. La responsabilità di questa nuova realtà viene affidata a  Jaime Ondarza che – lasciati gli incarichi in WarnerMedia e Turner –  assume la carica di  executive vice president e general manager del nuovo Hub.  Nel nuovo  ruolo Ondarza riporta a Raffaele Annecchino, presidente di ViacomCBS Networks Europa, Medio Oriente, Africa e Asia.

Jaime Ondarza

La nuova struttura affida poi ad Alberto Carrozzo l’incarico  di country manager per l’Italia  (che riporta a  Ondarza). A seguito di questi cambiamenti, Andrea Castellari ha deciso di lasciare la carica di Executive Vice President e General Manager di ViacomCBS Networks Italia, Medio Oriente e Turchia per seguire nuove sfide professionali, ringraziato da Annecchino per aver avuto un “ruolo fondamentale nello sviluppare il nostro business in Italia ed ampliare la distribuzione del nostro portfolio in Turchia e Middle East”.

Alberto Carrozzo

 

“Sono felice di dare il benvenuto a Jaime nell’azienda e nel nostro team. Jaime porta con sé una vasta conoscenza del panorama editoriale e commerciale, oltre a una solida esperienza nella gestione di diversi mercati all’interno di questo settore”, afferma Raffaele Annecchino. “Questo è un momento chiave per noi, poichè stiamo puntando sulla trasformazione digitale e sfruttando a pieno la forza del nostro portfolio. Sono certo che Jaime contribuirà in maniera decisiva durante questa fase, posizionando efficacemente ViacomCBS sul mercato mirando a una crescita strategica a lungo termine.”

“È un privilegio per me assumere questo ruolo”, commenta Ondarza. “ViacomCBS Networks International ha un portfolio incredibile e non vedo l’ora di sfruttare tutte le potenzialità di questi brand, rafforzando le partnership già esistenti e creando nuove opportunità di business.”

Jaime Ondarza
Entra in ViacomCBS Networks International portando con sé un’esperienza internazionale di oltre 22 anni nel settore dei media e dell’intrattenimento. Ondarza ha infatti ricoperto ruoli manageriali di lunga data in diverse aziende del settore, come Warner Media, in qualità di Senior Vice President and Managing Director Southern Europe & Africa, e Boing. Fu proprio Ondarza a fondare Boing, il canale free destinato ai kids nato dalla JV tra Mediaset e Warner Media: a seguito degli ottimi risultati ottenuti in Italia, Boing venne successivamente lanciato anche in Spagna e Francia. Ondarza è stato inoltre responsabile del lancio della App Boing, primo servizio di streaming AVOD del gruppo Warner Media progettato per famiglie.

Alberto Carrozzo
Come Country Manager per l’Italia avrà il compito di supportarlo nelle operazioni locali e per tutto ciò che riguarda il business sul mercato italiano. Alberto Carrozzo entra a far parte del gruppo MTV/Viacom nel 2007 ricoprendo negli anni diversi ruoli, tra cui Director Financial Planning & Analysis nel cluster Southern and Western Europe, Middle East and Africa e in seguito VP Finance & Strategy di VIMN Italia, Middle East e Turchia, occupandosi del coordinamento dell’area finanziaria e amministrativa di questi mercati.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza