La Cucina Italiana arriva a tavola con il food delivery

La Cucina Italiana da oggi è anche Pronta in tavola, nome del nuovo servizio di food delivery realizzato in partnership con Deliveroo. “Dopo il successo della Scuola della Cucina Italiana che ha raggiunto i 10mila studenti nel 2019, continuiamo ad arricchire il brand con iniziative che ne amplificano il valore. Per la prima volta le ricette della Cucina Italiana, preparate nelle nostre cucine di Piazzale Cadorna a Milano, arrivano sulla tavola dei lettori e di tutti gli appassionati”, spiega Alessandro Belloni, brand director del mensile di Condé Nast.

Alessandro Belloni

L’executive chef della Scuola, Giovanni Rota, nella composizione dei menu e nella definizione delle ricette ha scelto di privilegiare le eccellenze della tradizione italiana e la stagionalità dei prodotti, che guiderà l’aggiornamento periodico dei menu.

 

Patner dell’iniziativa è anche L’Osteria Campamac, dello chef Maurilio Garola e di Paolo Dalla Moradi, che integra la proposta della Cucina Italiana con due piatti inediti rappresentativi della tradizione della cucina piemontese: gli agnolotti del Plin ai 3 arrosti e, in omaggio alle Langhe, le lasagne con salsiccia di Bra cotta nel Barbaresco.
Anche la Pasticceria San Carlo, già partner di Condé Nast nello spazio Frame, partecipa al progetto occupandosi dell’offerta degli aperitivi. Mentre gli abbinamenti consigliati per i vini sono studiati dagli esperti di Santa Margherita Gruppo Vinicolo. Per le bevande La Cucina Italiana ha scelto Lurisia, storica azienda che utilizza materie prime selezionate con attenzione alla tutela dell’ambiente e alla sostenibilità delle risorse.

Le ricette sono adatte a diverse esigenze: il pranzo in ufficio, una cena a casa oppure un picnic con gli amici. Il servizio è attivo per la città di Milano dal lunedì al sabato dalle 12 alle 22. Per ricevere a casa i piatti bisogna accedere all’applicazione di delivery Deliveroo. Le pietanze verranno consegnate calde all’interno di un packaging interamente compostabile e riciclabile.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Più di 100 ospiti e oltre 60 eventi (live e in streaming) per l’edizione 2020 del Festival dello sport

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Carlo Perrone nominato vice presidente Gedi. “Importante contributo di relazioni con istituzioni e organismi di settore”

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza

Rete unica, gli ad di Sky, Wind e Vodafone: l’operatore sia neutrale. No a integrazione verticale, serve indipendenza