Andy Main nuovo ceo globale di Ogilvy

Cambia guida una delle agenzie di comunicazione più importanti del gruppo Wpp. Andy Main sarà da luglio il nuovo amministratore delegato globale di Ogilvy, succedendo a John Seifert, che dopo 41 anni di militanza nel network, gli ultimi cinque da ceo, aveva annunciato ad aprile i suoi piani di uscita.Formazione in Andersen Consulting (oggi Accenture), Main proviene da Deloitte Digital, in cui dal 2014 occupava la poltrona di vertice, e che proprio durante il suo mandato ha allargato alla creatività i propri servizi di consulenza, acquisendo molte agenzie in giro per il mondo.

Andy Main

John Seifert ha dichiarato: “Sono così grato di aver trascorso gli ultimi 41 anni con Ogilvy. Sono stato supportato da tanti colleghi e clienti generosi ed è stata una esperienza meravigliosa. Il profilo personale e professionale di Andy sono perfettamente in linea con il processo di trasformazione in corso per Ogilvy e Wpp, in un momento di straordinari cambiamenti e opportunità nel nostro settore”.

Andy Main ha osservato: “Ogilvy è un nome sinonimo di eccellenza creativa e strategica e sono onorato di diventare il prossimo ceo dell’azienda. Abbiamo una grande opportunità per aiutare i clienti a realizzare una crescita sostenibile utilizzando il genio creativo di Ogilvy per trasformare non solo i marchi, ma intere aziende”.

Mark Read, Ceo di Wpp, ricordata la qualità manageriale e la fedeltà di Seifert, ha così accolto il nuovo capo di Ogilvy: “Andy è uno dei leader più ammirati del nostro settore. Ha dimostrato l’efficacia della fusione di servizi creativi, tecnologici e di consulenza. La sua fiducia sulla forza della creatività nel trasformare le imprese, la sua filosofia basata sull’importanza delle persone e della cultura delle organizzazioni, si allinea strettamente con la nostra visione di sviluppo di WPP e delle nostre agenzie”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La parola Covid spopola sui media (e prende il posto di Coronavirus). Nella TOP TEN seguono terapie intensive e contagio; boom vaccino

La parola Covid spopola sui media (e prende il posto di Coronavirus). Nella TOP TEN seguono terapie intensive e contagio; boom vaccino

Editoria, Riffeser: giornali cerniera tra istituzioni e cittadini. Servono aiuti come in altri paesi e progetti per modernizzare le edicole

Editoria, Riffeser: giornali cerniera tra istituzioni e cittadini. Servono aiuti come in altri paesi e progetti per modernizzare le edicole

Allarme Snag. Nel primo semestre chiuse 1.410 edicole, drastica riduzione vendita quotidiani: 1.2 milioni di copie al giorno (erano 8  mln 15 anni fa)

Allarme Snag. Nel primo semestre chiuse 1.410 edicole, drastica riduzione vendita quotidiani: 1.2 milioni di copie al giorno (erano 8 mln 15 anni fa)