Google: in programma incontro tra autorità Usa per avviare una possibile causa antitrust

Il Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti e un gruppo di procuratori generali si incontreranno venerdì per discutere di potenziali cause antitrust contro Google. È quanto riporta Dow Jones Newswires, secondo cui i funzionari federali e statali hanno in programma una riunione virtuale per discutere della portata di tutte le denunce sollevate contro il colosso dei motori di ricerca, nonché delle intenzioni degli Stati di unirsi a un’azione legale intentata dal Dipartimento di giustizia o di avviare dei processi indipendenti.

Il procuratore generale William Barr (Foto Ansa – EPA/MICHAEL REYNOLDS)

Il mese scorso, il Wall Street Journal aveva pubblicato un articolo in cui riferiva che il Dipartimento federale e un gruppo di Stati avevano intenzione di fare causa a Google entro l’estate, accusando la società di fare leva sulla sua posizione dominante per eliminare la concorrenza.
Google ha ripetutamente negato le accuse. “Continuiamo a collaborare nelle indagini in corso guidate dal procuratore generale Barr e con i procuratore generale del Texas Paxton”, ha commentato una portavoce di Google. “Il nostro focus è quello di creare prodotti gratuiti che aiutino quotidianamente i cittadini americani e abbattano i costi per le piccole imprese”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Carlo Tecce lascia il ‘Fatto’ per passare all”Espresso’ come inviato

Carlo Tecce lascia il ‘Fatto’ per passare all”Espresso’ come inviato

Ascolti a +37% e maggior permanenza dei più giovani davanti al piccolo schermo. L’effetto del lockdown sulle tv nazionali

Ascolti a +37% e maggior permanenza dei più giovani davanti al piccolo schermo. L’effetto del lockdown sulle tv nazionali

Tim esclude Huawei dalla gara per il 5G in Italia e Brasile

Tim esclude Huawei dalla gara per il 5G in Italia e Brasile