TikTok bloccata in India. Il social si difende: «Mai comunicati i dati degli utenti al governo cinese»

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

 

Facebook, controlli più stretti sui post. Ieri Mark Zuckerberg ha annunciato che Facebook etichetterà i post dei politici che violano le proprie regole ma che vengono considerati “news­worthy”, ovvero degni di nota per il pubblico dibattito. È la prima mossa dopo l’inizio del boicottaggio delle inserzioni a pagamento portato avanti da oltre 150 aziende: secondo la Cnn, esse rappresentano il 6% delle entrate annuali di Facebook.

Amazon amplia le possibilità di pagare a rate. Il negozio di e-commerce metterà a disposizione dei propri clienti in Italia la possibilità di ricorrere ad una linea di credito per il pagamento rateale sia di prodotti venduti e spediti dal gruppo, sia di prodotti venduti dai partner di vendita, in collaborazione con Cofidis.

La moda di Parigi si allea con i big del web. La Federazione dell’alta moda parigina ha svelato i nomi dei giganti tech che daranno visibilità alla piattaforma online che ospiterà le sfilate e la presentazione delle nuove collezioni estive: tra questi, Youtube, Instagram e Launchmetrics.

TikTok bloccata in India. Il social network cinese lanciato nel settembre 2016 è una delle 59 applicazioni cinesi bloccate ieri dal governo indiano in nome della sicurezza nazionale. L’azienda ha smentito di aver comunicato i dati degli utenti indiani al governo cinese.

Twitch ha sospeso Donald Trump. La piattaforma di live streaming ha annunciato di aver sospeso il canale di Donald Trump per “condotta carica d’odio”. Il sito ha citato due violazioni delle regole.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La parola Covid spopola sui media (e prende il posto di Coronavirus). Nella TOP TEN seguono terapie intensive e contagio; boom vaccino

La parola Covid spopola sui media (e prende il posto di Coronavirus). Nella TOP TEN seguono terapie intensive e contagio; boom vaccino

Editoria, Riffeser: giornali cerniera tra istituzioni e cittadini. Servono aiuti come in altri paesi e progetti per modernizzare le edicole

Editoria, Riffeser: giornali cerniera tra istituzioni e cittadini. Servono aiuti come in altri paesi e progetti per modernizzare le edicole

Allarme Snag. Nel primo semestre chiuse 1.410 edicole, drastica riduzione vendita quotidiani: 1.2 milioni di copie al giorno (erano 8  mln 15 anni fa)

Allarme Snag. Nel primo semestre chiuse 1.410 edicole, drastica riduzione vendita quotidiani: 1.2 milioni di copie al giorno (erano 8 mln 15 anni fa)