Gazzetta del Mezzogiorno, Tosinvest (Angelucci) e Cisa si fanno avanti: “C’è interesse all’acquisto”

Finanziaria Tosinvest spa (del gruppo Angelucci) e Cisa spa (riconducibile all’imprenditore pugliese Antonio Albanese, che opera nel settore ambiente) hanno presentato distinte domande di accesso agli atti ai curatori dei fallimenti Edisud e Mediterranea, rispettivamente società editrice e concessionaria di pubblicità della Gazzetta del Mezzogiorno di Bari.

La sede della Gazzetta del Mezzogiorno

Le due società sono state dichiarate fallite alcune settimane fa dal Tribunale di Bari, che ne ha decretato l’esercizio provvisorio, affidato a quattro curatori fallimentari, per consentire al giornale di continuare la  pubblicazione e salvaguardare il posti di lavoro e il prodotto.
Le domande, come si legge in uno dei documenti e come riporta una nota dell’agenzia di stampa AGI, sono finalizzate a ottenere l’accesso ai dati di bilancio (costi, ricavi, personale) e di patrimonio con l’obiettivo di “sviluppare una valutazione consapevole ed aggiornata per l’eventuale investimento”.
Sia il gruppo Angelucci (editori di Libero, il Tempo e dei Corrieri dell’Umbria) sia la Cisa (che controlla impianti di trattamento dei rifiuti e attività turistiche) hanno manifestato interesse all’acquisto del quotidiano, anche previo affitto del ramo di impresa.

Edisud e Mediterranea sono protagonisea di un’inchiesta per bancarotta fraudolenta, che vede indagato l’ex direttore generale di Edisud, Franco Capparelli. Nell’ambito di quell’inchiesta sono state effettuate perquisizioni, con acquisizioni di documentazione cartacea e informatica, tuttora al vaglio dei finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria.

(AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il premier Conte fa bene alla tv. Due terzi della platea per il Dpcm Natale: 18,641 milioni alle 21.29; 8,7 milioni sul Tg1. Tg2 assente

Il premier Conte fa bene alla tv. Due terzi della platea per il Dpcm Natale: 18,641 milioni alle 21.29; 8,7 milioni sul Tg1. Tg2 assente

La parola Covid spopola sui media (e prende il posto di Coronavirus). Nella TOP TEN seguono terapie intensive e contagio; boom vaccino

La parola Covid spopola sui media (e prende il posto di Coronavirus). Nella TOP TEN seguono terapie intensive e contagio; boom vaccino

Editoria, Riffeser: giornali cerniera tra istituzioni e cittadini. Servono aiuti come in altri paesi e progetti per modernizzare le edicole

Editoria, Riffeser: giornali cerniera tra istituzioni e cittadini. Servono aiuti come in altri paesi e progetti per modernizzare le edicole