Calcio, il Real Madrid ha la sua squadra femminile: ufficiale l’acquisizione del Tacon

Condividi

Il Real Madrid si apre al calcio femminile. A 118 anni dalla fondazione, il club ha acquisito oggi la prima squadra femminile professionista nella sua storia, il CD Tacon, un giovane club di Madrid creato nel 2014 e promosso alla prima divisione nel 2019. Ratificata in un’assemblea generale straordinaria di “socios” (sostenitori-azionisti) il 15 settembre 2019, l’acquisizione del CD Tacon per 300.000 euro è in vigore da oggi.

“La federazione spagnola ci ha annunciato che la documentazione (relativa all’assorbimento del club) è corretta, ma che la fusione sarà effettiva alla fine della stagione 2019-2020”, ha precisato il Real Madrid in una nota.

 

I Blancos era una delle poche formazioni tra i giganti del calcio a non avere una squadra femminile professionista.  E ora, anche nel campionato femminile – a 16 squadre – si accenderà dunque la rivalità con il Barcellona, fresca vincitrice del titolo. Per contrastare i rivali di sempre, scrive la stampa, il Real è già in caccia delle migliori giocatrici di Spagna. Secondo il quotidiano As, il club merengue ha preso di mira Maite Oroz (Athletic Bilbao) e Teresa Abelleira (Deportivo La Coruña), ed è vicino a un accordo per portare Olga Carmona (Siviglia FC), Damaris (Athletic Bilbao ), Eva Navarro e Ivana Andrés (Levante) nonché Marta Cardona e Nahikari Garcia (Real Sociedad).