Sci, i Mondiali di Cortina si svolgeranno nel 2021. Fondo di garanzia Fis in caso di cancellazione

I mondiali di sci di Cortina si terranno nel 2021, come inizialmente programmato, e non nel 2022, data ipotizzata nel corso dell’emergenza coronavirus. Lo ha appena deciso la federazione internazionale, che si è anche impegnata a garantire 10 milioni di franchi svizzeri nel caso di cancellazione dovuta a un eventuale ritorno della pandemia.

“Il Consiglio Fis, riunito in videoconferenza, ha confermato che i Campionati Mondiali di Sci Alpino di Cortina si terranno come da programma originario dal 9 al 21 febbraio 2021”, ha comunicato la Fisi. “Nell’ultimo mese e mezzo è stata strettissima la collaborazione fra tutti gli attori coinvolti a partire dalla Federazione internazionale, per proseguire con la Fondazione Cortina, Infront, Governo, le autorità regionali e comunali, e le categorie imprenditoriali del territorio: tutti disposti a rendersi parte attiva per portare a compimento una grande edizione del Mondiale italiano”.

Il logo

“Il segnale trasmesso da tutte le realtà – prosegue la Fisi – è che il Mondiale si faccia quest’anno e che possa essere il primo, grande evento internazionale post-Covid, disputato cioè nella massima sicurezza, ma con le forme tradizionali. Sia da Fis, che da altri stakeholders sono arrivate garanzie a supporto dell’evento italiano, che potranno aiutare gli organizzatori e la Federazione Italiana a celebrare un evento di alto livello, ottimizzando gli investimenti già fatti e quelli che ancora restano da ultimare”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Coppa Italia, la finale del 2020-21 si giocherà a Milano.  Torna a San Siro dopo 14 anni

Coppa Italia, la finale del 2020-21 si giocherà a Milano. Torna a San Siro dopo 14 anni

La proprietà della Roma passa a Dan Friedkin per 600 milioni di euro

La proprietà della Roma passa a Dan Friedkin per 600 milioni di euro

Solo ‘J’ per Juventus, sparisce lo stemma bianconero con il simbolo di Torino

Solo ‘J’ per Juventus, sparisce lo stemma bianconero con il simbolo di Torino