Al Sole 24 Ore cassa integrazione e solidarietà

I giornalisti del Sole 24 Ore voteranno lunedì con un referendum l’ipotesi d’accordo sulla riduzione dei costi raggiunta tra azienda e il comitato di redazione, che verrà presentata domani al ministero del Lavoro (l’accordo finale è condizionato all’approvazione da parte della redazione).

L’intesa prevede il ricorso da luglio a settembre alla cassa integrazione in deroga per Covid19 (con una riduzione del lavoro di 3 giorni a luglio 4 ad agosto e 3 a settembre) e alla solidarietà fino al 31 dicembre 2020 (tre giorni di riduzione al mese) oltre alla fruizione di ferie e permessi arretrati e correnti. In pratica si tratta di circa il 15% di riduzione d’orario negli ultimi sei mesi dell’anno.

Da gennaio a giugno 2021 proseguirà lo smaltimento ferie e permessi, mentre da aprile a giugno è previsto un ulteriore ricorso alla solidarietà (1 giorno di riduzione al mese).

L’editore ha motivato la richiesta di un taglio dei costi con l’esigenza di contrastare l’emergenza finanziaria, economica e produttiva correlata agli effetti della pandemia e al loro protrarsi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP MEDIA ITALIANI SUI SOCIAL. A luglio SkySport sempre primo, con tre canali (F1, Moto GP e NBA). Sport Mediaset new entry

TOP MEDIA ITALIANI SUI SOCIAL. A luglio SkySport sempre primo, con tre canali (F1, Moto GP e NBA). Sport Mediaset new entry

Mediaset, Vivendi prova a fare pace. I francesi scrivono ai vertici di Cologno: inutile andare avanti con battaglie legali

Mediaset, Vivendi prova a fare pace. I francesi scrivono ai vertici di Cologno: inutile andare avanti con battaglie legali

Addio Sumner Redstone, il fondatore dell’impero media Viacom-Cbs muore a 97 anni

Addio Sumner Redstone, il fondatore dell’impero media Viacom-Cbs muore a 97 anni