Tax credit a chi si abbona a giornali o servizi di news online. L’iniziativa francese per aiutare il settore editoriale

Condividi

Tax credit per quanti decidono di abbonarsi a giornali e riviste. E’ l’iniziativa votata la scorsa settimana dal parlamento francese per aiutare il settore dell’editoria messo a dura prova dal coronavirus.La misura, ha spiegato il segretario di Stato francese agli affari economici, Agnès Pannier-Runacher, riflette “l’impegno del presidente a sostenere la stampa, che soffre enormemente, senza necessariamente beneficiare di tutti i tipi di aiuti” disponibili per altri settori dell’economia.

Agnes Pannier-Runacher (Foto Lapresse – Ludovic Marin / POOL via AP)

La norma prevede la deduzione una tantum fino a 50 euro per chi sottoscrive per la prima volta, almeno per un anno, un abbonamento a giornali o servizi di news online. L’emendamento riguarda riviste trimestrali di interesse generale trimestrali, ma non riviste specializzate, così come non può essere esteso a quanti rinnovano abbonamenti esistenti.