Aumento dell’ascolto medio e contatti raddoppiati. L’effetto del lockdown sulle tv locali

Su 156 emittenti Tv locali, 42 hanno raddoppiato il numero dei propri contatti giornalieri, più della metà (87 su 156) lo ha aumentato di almeno il 50%, solo 15 su 156 hanno registrato un calo. E’ il dato che emerge dall’approfondimento sui dati Auditel realizzato per l’Associazione Tv locali aderente a Confindustria Radio Televisioni, confrontando i numeri di aprile 2020 con quelli dello stesso mese del 2019, delle 156 emittenti di cui la stessa Auditel pubblica i risultati

Dallo studio si evidenzia anche che sul dato di ascolto del minuto medio le performance appaiono ancora più alte, con 62 tv locali che hanno raddoppiato la propria audience e 97 che la hanno accresciuta di oltre il 50%.

“Durante il periodo del lockdown le emittenti Tv locali hanno svolto un ruolo insostituibile nel fornire un’informazione capillare e mirata alle comunità cittadine e/o regionali, anche in conseguenza dell’accresciuta attenzione che ha ricevuto la dimensione ‘locale’ (impatto della pandemia nella propria comunità, informazione sui provvedimenti di sindaci e amministratori regionali)”, sottolinea l’associazione.

Leggi o scarica il report completo, disponibile sul sito Crtv, con le elaborazioni regionali dove sono riportate in dettaglio le performance delle singole Tv locali, in termini di differenza (in valore assoluto) fra i due periodi considerati (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ricavi tlc e media -7,1% nel primo semestre. Agcom: editoria settore più colpito (-19%); tv (-11%); tiene l’adv online

Ricavi tlc e media -7,1% nel primo semestre. Agcom: editoria settore più colpito (-19%); tv (-11%); tiene l’adv online

I quotidiani quest’anno perdono un quarto delle copie e dal 2016 dimezzano le vendite. Agcom: Rai leader per share tv; cresce Discovery

I quotidiani quest’anno perdono un quarto delle copie e dal 2016 dimezzano le vendite. Agcom: Rai leader per share tv; cresce Discovery

Streaming, tagli di canali e il dinamismo dei brand radiofonici. Cosa è successo nel panorama tv italiano nel primo semestre 2020

Streaming, tagli di canali e il dinamismo dei brand radiofonici. Cosa è successo nel panorama tv italiano nel primo semestre 2020