Slittano di un anno i Paesi ospiti della Fiera del libro di Francoforte, l’anno per l’Italia sarà il 2024

Alla Buchmesse, la Fiera del libro di Francoforte, tutti i Paesi previsti come ospiti slitteranno di un anno. E dunque, il turno dell’Italia sarà nel 2024. A comunicarlo è stata la stessa Buchmesse, spiegando che il Canada, Paese ospite del 2020, a causa delle condizioni imposte dalla pandemia slitterà al 2021.

Buchmesse, fiera internazionale del libro di Francoforte. EPA/FRIEDEMANN VOGEL

”Il Canada avrà una importante presenza virtuale nell’appuntamento del 2020 della fiera del libro. I Paesi che erano di conseguenza previsti come ospiti d’onore per le edizioni successive, slittano tutti di un anno. Si tratta di Spagna, Slovenia e Italia, la cui presentazione verrà posticipata di un anno”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Premiolino, vincono la 66esima edizione Chiappaventi, Filippi, Condò, Masneri, Ravizza, Scavo, Media e Bottura

Premiolino, vincono la 66esima edizione Chiappaventi, Filippi, Condò, Masneri, Ravizza, Scavo, Media e Bottura

<strong>22 settembre</strong> Tataranni in replica vince. Bene Brignano. Pari Berlinguer e Floris

22 settembre Tataranni in replica vince. Bene Brignano. Pari Berlinguer e Floris

Maxi sequestro della Gdf: colpiti siti e canali pari al 90% della pirateria tv ed editoriale in Italia. Denunciati un migliaio di abbonati illegali

Maxi sequestro della Gdf: colpiti siti e canali pari al 90% della pirateria tv ed editoriale in Italia. Denunciati un migliaio di abbonati illegali