Slittano di un anno i Paesi ospiti della Fiera del libro di Francoforte, l’anno per l’Italia sarà il 2024

Condividi

Alla Buchmesse, la Fiera del libro di Francoforte, tutti i Paesi previsti come ospiti slitteranno di un anno. E dunque, il turno dell’Italia sarà nel 2024. A comunicarlo è stata la stessa Buchmesse, spiegando che il Canada, Paese ospite del 2020, a causa delle condizioni imposte dalla pandemia slitterà al 2021.

Buchmesse, fiera internazionale del libro di Francoforte. EPA/FRIEDEMANN VOGEL

”Il Canada avrà una importante presenza virtuale nell’appuntamento del 2020 della fiera del libro. I Paesi che erano di conseguenza previsti come ospiti d’onore per le edizioni successive, slittano tutti di un anno. Si tratta di Spagna, Slovenia e Italia, la cui presentazione verrà posticipata di un anno”.